Il Progetto Testori continua il suo programma fino al 4 aprile

Dopo la messa in scena dello spettacolo LA MONACA DI MONZA, del quale vi abbiamo giù parlato e  che ha avuto un grande successo di critica e di pubblico, il progetto  Giovanni Testori prosegue con altre iniziative fino al 4 aprile.

Il primo tra questi dal 19 marzo al 7 aprile 2019  presso la Sala Grande
I PROMESSI SPOSI ALLA PROVA
di Giovanni Testori
regia Andrée Ruth Shammah
con Luca Lazzareschi, Laura Marinoni
e con Filippo Lai, Laura Pasetti, Nina Pons, Sebastiano Spada
e la partecipazione di Carlina Torta
scena Gianmaurizio Fercioni
luci Camilla Piccioni
musiche Michele Tadini e Paolo Ciarchi
produzione Teatro Franco Parenti/Fondazione Teatro della Toscana
con il sostegno dell’Associazione Giovanni Testori

Questo è un tempo di inquietudini, di perdita di confini e valori che chiede di tornare indietro per fare il punto, confrontarsi e rimettersi “alla prova”. Ci sono momenti storici in cui alcuni testi ci sembrano necessari; la prima volta che ho messo in scena I Promessi sposi alla prova con Franco Parenti ne sentivo la necessità e la sento oggi, come e forse più di allora. Per quanto lontano da noi e dallo spirito del nostro tempo, un classico è tale perché capace di risvegliare dubbi ed emozioni proprie a tutti gli esseri umani, in qualsiasi epoca. Testori ha accolto, tradito o tradotto le parole di Manzoni in una nuova forma che rende contemporanee e facilmente comunicabili verità antiche di cui abbiamo nuovamente bisogno. Con questo spettacolo, non solo si vuole restituire al pubblico uno dei capisaldi della letteratura italiana e far conoscere e amare la riscrittura di Testori, ma si intende esortare a camminare con una nuova consapevolezza nel nostro tempo e a riscoprire i fondamenti del Teatro, come lo intendo io ancora e sempre di più.”
Andrée Ruth Shammah

ORARI: martedì 19 Marzo h 19:30 martedì h 20:00 mercoledì h 19:30 giovedì h 20:15 venerdì h 19:30 sabato h 19:30 domenica h 16:15

PREZZI: Prime file Biglietto unico > 38€ + prev. Secondo e terzo settore Intero > 30€ + prev. Ridotto Over65/under26 >18€ + prev. Convenzioni* > 21€ + prev. Quarto settore Intero > 20€ + prev. Ridotto Over65/under26 > 15€ + prev. Convenzioni* > 18€ + prev. Nelle SERATE SPECIALI  i prezzi sono maggiorati di 8€ per la degustazione (5€ per le scuole)

DURATA: 3 ore e 40 minuti (incluso intervallo) Mar h20 (escluso il 19/03), gio h20.15, ven h19.30, dom h16.15
SERATE SPECIALI con risotto e vino 4 ore incluso intervallo di degustazione Mar 19/03, il mercoledì e il sabato (inizio h 19.30)

19 marz 2019 -Sala Grande
LINO GUANCIALE legge le poesie d’amore di Testori
Lino Guanciale legge le poesie di Testori tratte dalla raccolta L’amore.
Una raccolta molto intimista, in cui lo scrittore lombardo si misura con l’amore come sentimento totalizzante e incondizionato. Amore degli uomini e delle donne, carnale ma anche immortale.

LABORATORI
Sono in corso i laboratori iniziati a febbraio e che proseguiranno fino ad aprile
ALLA PROVA DE I PROMESSI SPOSI
Adotta un personaggio e riscrivi la storia dal suo punto di vista

Laboratorio di ri-scrittura creativa per la scuola secondaria di secondo grado
in occasione dello spettacolo I Promessi sposi alla prova, regia Andrée Ruth Shammah.

Partendo da I Promessi Sposi, romanzo pilastro dei programmi liceali, si propone un laboratorio di ri-scrittura e rielaborazione creativa della vicenda e dei personaggi del testo. A ogni studente sarà assegnato un frammento della storia da riscrivere scegliendo il punto di vista di uno dei personaggi coinvolti. Non si tratta semplicemente di raccontare la stessa storia scegliendo una diversa prospettiva, quanto di entrare nelle dinamiche del personaggio, capirne le caratteristiche fondanti, le qualità che fanno di Lucia, Lucia o di Renzo, Renzo e inserirle però in un contesto inedito e personale che, pur non negando la coerenza all’originale, restituisca con un’immagine nuova e contemporanea il senso, le ideologie dominanti e costitutive del testo manzoniano.

DATE: Due incontri, da due ore a incontro, date e orari da concordare con l’ufficio scuole scuole@teatrofrancoparenti.it
PREZZI: Gratuito. L’adesione della classe al laboratorio prevede la visione dello spettacolo I Promessi sposi alla prova (biglietto ridotto)

Dal 18 febbraio al 31 marzo
RI-SCRIVERE COME TESTORI
Laboratorio di drammaturgia condotto da Angela Dematté

A cavallo della messinscena de La Monaca di Monza e de I Promessi sposi alla prova, il Teatro Franco Parenti propone un progetto di scrittura teatrale a partire dal lavoro del maestro Giovanni Testori. Lo fa proprio nel luogo in cui Testori attraversò il suo Manzoni per tra-dirlo, creando un cortocircuito per gli spettatori, che ancora ci sorprende. Il laboratorio si pone l’obiettivo di risvegliare le nostre necessità vitali e drammaturgiche: facendo risuonare dentro di noi simboli e parole che attraversano i grandi classici della letteratura con cui anche Testori si paragonò, troveremo le potenzialità per creare una scrittura originale. L’invito è rivolto a drammaturghi, attori e registi o aspiranti tali, che intendano trovare un proprio linguaggio originale nella scrittura drammaturgica.

DATE E ORARI: lunedì 18, martedì 19 e lunedì 25 febbraio i lunedì 4, 11, 18, 25 marzo dalle 18.30 alle 22.30. I giorni 28, 29, 30 e 31 marzo le prove e la mise en espace dei testi – orario da definire

PREZZI: 250€ / partecipanti 100€ / uditori

INCONTRI AL CAFE’ ROUGE
21 marzo, ore 18:30
SALVATORE NATOLI
L’animo degli offesi e il contagio del male

Salvatore Natoli rilegge I Promessi sposi in chiave etica, concentrandosi sul tema del male, dal sopruso inizialmente inflitto a Renzo e Lucia fino alla sollevazione delle folle nella rivolta di Milano, dal dilagare della peste al tenebroso interludio della Monaca di Monza, e individua la presenza di un «potere costrittivo» capace di «rendere la vittima colpevole mettendola nelle occasioni per esserlo»: una privazione della libertà che predispone alla malvagità, tanto da esserne la causa. Da questa «zona grigia si esce solamente attendendosi al precetto fondamentale della morale manzoniana «fare quello che è da fare», che è adesione alla realtà e, nello stesso tempo, volontà di trasformarla.

PREZZI: ingresso TFP cortesia €3,50

28 marzo, ore 18:30
ERMANNO PACCAGNINI
Manzoni e Testori: prospettive sulla lingua

C’è come una sorta di braccio di ferro tra Testori e Manzoni. Un continuo processo insieme attrattivo e distrattivo. Attrattivo per certi temi, ambientazioni e richiami (si tratti del Seicento, dei Promessi Sposi o dei singoli personaggi) fatti propri in una passionale reinvenzione. Distrattivo proprio in questa reinvenzione, che viene a poggiare su un linguaggio che, contrariamente alla intervenuta cosiddetta “normalizzazione” manzoniana, si fa via via sempre più sperimentalmente scarnificante; salvo una straziata ricomposizione, che par quasi riandare ai momenti più alti e intensi della Storia della colonna infame.

PREZZI: ingresso TFP cortesia €3,50

4 aprile, ore 18:30
MAURO NOVELLI
Gli sposi promessi e ripromessi.
Parodie e riscritture del Novecento.

Era inevitabile. Visto il successo del romanzo e la sua centralità nella pratica scolastica, non sorprende che parecchi scrittori italiani abbiano lavorato sul canovaccio de I Promessi sposi, ora per rendere omaggio alla storia di Renzo e Lucia, ora per dissacrarla. C’è chi ha proposto ingegnose continuazioni della vicenda, chi si è divertito a elaborare spassose parodie, chi – come Giovanni Testori – ha rimesso alla prova il capolavoro di Manzoni, smontandolo e rimontandolo per il teatro con inesausta passione.

PREZZI: ingresso TFP cortesia €3,50

Informazioni
Biglietteria
tel. 0259995206
biglietteria@teatrofrancoparenti.com
Biglietteria on line
www.teatrofrancoparenti.it
App Teatro Franco Parenti

 

Rispondi