Il Cinema Svizzero Contemporaneo a Milano, dal 26 al 31 marzo, presso il MIC

E’ stato presentato alla stampa lo scorso giovedì 21 marzo con una interessante conferenza presso l’Istituto Svizzero di Milano, “Il cinema svizzero contemporaneo a Milano” che si terrà dal 26 al 31 marzo, presso il MIC – Museo Interattivo del Cinema, Fondazione Cineteca Italiana, in collaborazione con Istituto Svizzero e Cinema Svizzero a Venezia.

Alla conferenza, condotta dal direttore del Mic Matteo Pavesi, erano presenti il Console Generale di Svizzera Felix Baumann, il Sottosegretario con delega ai rapporti con le delegazioni internazionali Alan Christian Rizzi;  il curatore della rassegna Cinema Svizzero a Venezia Maks Maltoni, che hanno preso la parola illustrando, ognuno per la sua competenza,  l’importante iniziativa culturale che si terrà a Milano.

LA PROGRAMMAZIONE
Film in anteprima per Milano (Fortuna di Germinal Roaux, Amur senza Fin di Christoph Schaub, Cercando Camille di Bindu De Stoppani e Chris the Swiss di Anja Kofmel); documentari appassionanti (Non ho l’età di Olmo Cerri e Calabria di Pierre-Francois Sauter); capolavori restaurati (Visages d’enfants di Jacques Feyder e La merlettaia di Claude Goretta) e un focus su Ursula Meier: questi gli ingredienti di una settimana dedicata al cinema svizzero contemporaneo capace di sorprenderci e di affascinarci con storie inaspettate.

Da segnalare l’incontro speciale con il regista di Non ho l’età, Olmo Cerri, che sarà presente in sala martedì 26 marzo alle ore 18.30, e quello con Lionel Baier, venerdì 29 marzo alle ore 19, in occasione della proiezione del suo film Prénom: Mathieu, che fa parte della quadrilogia Ondes De Choc.

Inoltre, da non perdere la proiezione del capolavoro restaurato ambientato sulle Alpi svizzere, Visages d’enfantsaccompagnato dal vivo dal pianista Antonio Zambrini e dai suoi formidabili partners danesi, Jesper Bodilsen e Martin Andersen. Si ringrazia la Cinémathèque Suisse per il prestito della copia.

Per questa iniziativa, si ringrazia Castellinaria, Festival internazionale del cinema giovane Bellinzona.

Nel corso della conferenza è stato ricordato dell‘8^ edizione di Cinema Svizzero a Venezia con i suoi  7 giorni di programmazione, 11 appuntamenti, 4 anteprime, tanti ospiti,  che si terrà dal 25 al 31 marzo, quasi in contemporanea con l’evento milanese, per portare nella città della laguna il meglio della cinematografia Svizzera.

Alla rassegna di Milano Ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Per tutti i dettagli sui film della rassegna  vai a questo link:
https://www.cinetecamilano.it/rassegna/il-cinema-svizzero-contemporaneo-a-milano

 

Rispondi