MediCinema: la prima sala di Cineterapia sensoriale all’Ospedale Niguarda di Milano

Dopo il Progetto Pilota del 30 ottobre 2013 presso l’Istituto Clinico Humanitas (Rozzano-Mi), quello del 30 Giugno 2015 relativo al progetto Spazio Vita presso  AUS Niguarda e Casa Ronald ( Bs), il 13 Aprile 2016 nasce il Progetto Cinema, la prima sala di Terapia con Cinema integrata all’interno dell’Ospedale A. Gemelli-Roma, che accoglie pazienti in carrozzina e allettati .

Ora, finalmente anche a Milano presso  il grande Ospedale metropolitano Niguarda, dal 13 Novembre 2018 è attiva la prima sala di Cineterapia sensoriale, con uno spazio adibito alla sperimentazione clinica su patologie dementigene e cronicità. Previsto l’utilizzo sensoriale con poltrona per intervento Neurologico e monitoraggio clinico per verifica e supporto riabilitativo con cineterapia attraverso programmi filmici realizzati ad hoc per la cura.

L’associazione che si occupa del suo funzionamento è MediCinema Italia Onlus, attraverso il suo Presidente Fulvia Salvi, che insieme ai  soci fondatori e coadiuvata da diversi volontari, tra cui l’addetta alle relazioni esterne Antonella Dolci, coordina le attività della speciale Sala cinematografica.

La Sala è perfettamente insonorizzata e provvista di impianti di diffusione sonora all’avanguardia, ma anche molto accogliente ed è  ubicata al pianto interrato del Blocco Nord del nosocomio milanese. Occupa una superficie  di circa 250 mq. con 80 posti a sedere, ma con la possibilità di collocare diverse sedie a rotelle e all’occorrenza dei letti con i pazienti provenienti dai reparti.

MediCinema Italia Onlus è un’associazione no-profit fondata nel 2013 su modello di MediCinema UK, charity attiva dal 1996 per “relief therapy” in reparti pediatrici oncologici.

L’attività dell’Associazione si distingue per la peculiarità di esercitare un “modello di intervento sociosanitario innovativo ” attraverso l’uso di cinema e cultura in vere e proprie sale cinematografiche senza barriere realizzate all’interno di complessi ospedalieri.

Ogni attività svolta viene monitorata clinicamente per mezzo di protocolli di ricerca mirati allo studio delle diverse patologie, al fine di misurare gli effetti che il cinema e la cultura producono in ambito riabilitativo su pazienti adulti e minori, come sui caregivers ed i familiari dei pazienti.

La cineterapia e la multisensorialità a scopo di cura rappresentano un’innovazione nell’assistenza sanitaria e nel welfare di città con la creazione di luoghi di accoglienza e percorsi riabilitativi per il miglioramento della qualità della vita e del benessere.

Medicinema diventa un riferimento attivo per il welfare di persona e un supporto innovativo per la medicina tradizionale.

Spot di Giuseppe Tornatore con le musiche di Claudio Baglioni.

PER INFORMAZIONI: info@medicinema-italia.org-
MEDICINEMA: www.medicinema-italia.org

E’ anche possibile donare il 5 x mille nella denuncia dei redditi indicando:  MEDICINEMA ITALIA ONLUS – CF: 97659150151

 

Rispondi