Toc Toc ha concluso le sue repliche con successo al Teatro Nuovo

Ieri domenica 7 aprile  TOC TOC, commedia scritta da Laurent Baffie,  con la regia di Claudio Insegno –  produzione  Lorenzo Vitali ha concluso le sue repliche sul palco del Teatro Nuovo di Milano, lasciando una nota di humor che ha reso meno tristi le nostre serate, grazie all’arte dell’ottimo cast: Sandra Milo, Arianna, Massimiliano Vado, Guido Ruffa, Alessandra Sarno, Andrea Beltramo e Nicoletta Nigro.

Per altre info sullo spettacolo vi rimandiamo al precedente articolo.

TOC TOC…nessuno sta bussando alla porta o forse tutti e sei i protagonisti lo fanno: sei pazienti affetti da TOC (tic ossessivo compulsivo) attendono il loro turno, purtroppo per loro, tutti alla stessa ora. Lo specialista si fa inutilmente attendere: presenza sostenuta sulla scena da una infermiera di timbro militare, altrettanto compulsiva.

Inizia un gioco di vita parallelo, scambievole e reciproco tra i personaggi. Si passa dall’intolleranza alla solidarietà e i limiti diventano più sottili, a volte valicabili, in un crescendo di ilarità.

6 prove allo specchio e davanti a un pubblico formato dagli altri 5 pazienti…un racconto, una accettazione, un rifiuto di sè e dell’altro altalenano su uno sfondo volutamente essenziale.

Due finali a sorpresa. Uno rappresentato dal risvolto etico e sociale: dedicarsi e prendersi cura degli altri distoglie dall’attenzione di se stessi, atteggiamento che amplifica ogni situazione e blocca l’immagine sul problema, piuttosto che sulla sua soluzione. L’altro, dato dalla scoperta che uno dei pazienti, prigioniero di frasi volgari che escono dalla sua bocca in modo incontrollabile, è in realtà il medico tanto atteso e mai arrivato in quella veste ufficiale.

Medico e infermiera rimangono soli, pronti a organizzare un’altra terapia di gruppo a insaputa di pazienti ossessionati e un’altra performance divertente, in modo intelligente e ironico.

Consigliabile conoscere questi 7 (compresa l’infermiera) personaggi strani, intriganti e coinvolgenti: ognuno “tocca” qualcosa di noi…a suo modo.

Sandra Milo brilla di luce propria tra stelle dell’umorismo, ma tutto il cast è all’altezza dei rispettivi ruoli.
 

Rispondi