Stanley Kubrick, dal 25 aprile al 4 maggio al Cinema Spazio Oberdan di Milano

Dal 25 aprile al 4 maggio 2019,  presso il Cinema Spazio Oberdan di Milano, Fondazione Cineteca Italiana presenta STANLEY KUBRICK: 20 ANNI SENZA UN GENIO, una rassegna che permetterà a tutti gli appassionati di rivedere su grande schermo l’opera di un maestro della settima arte come Stanley Kubrick.

Autore di un cinema che va oltre il cinema, e che in tal modo lo nobilita, come in un atlante della filosofia i film di Kubrick tracciano un viaggio nello spazio e nel tempo muovendosi in un territorio vastissimo, inseguendo un’idea di laicismo, imperniato in quel gesto di sfida che l’uomo primitivo di 2001: Odissea nello spazio compie lanciando l’osso contro il cielo. Attraverso la rivisitazione e la reinvenzione dei principali generi cinematografici (il noir con Il bacio dell’assassino, il gangster movie con Rapina a mano armata, la satira politica con Il dottor Stranamore, la fantascienza con 2001 Odissea nello spazio, la fantascienza sociologica con Arancia Meccanica, l’horror con Shining, il genere bellico con Full Metal Jacket, il dramma erotico-psicologico con Eyes Wide Shut e il genere storico in Barry Lindon), il regista americano ha costruito mondi, inventato luoghi-non-luoghi in cui lo spazio fisico sembra la diretta proiezione di uno spazio mentale dalle abissali profondità. Il suo uomo, l’eroe di questa traiettoria del pensiero, è l’uomo solitario, il nuovo Ulisse che si propone come l’uomo moderno, in un continuo transfert nella paura di un ignoto da conquistare, in una scrittura dai segni indecifrabili, in una enigmatica messa in scena dell’identità.

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan
Piazza Oberdan Milano
Biglietto intero € 7,50
Ridotto con Cinetessera € 6
Gratuito per ragazzi dai 16 ai 19 anni

 

Rispondi