Io, Vincent Van Gogh con corrado d’Elia al Teatro Leonardo

IO, VINCENT VAN GOGHnuovo album
progetto e regia Corrado d’Elia
con Corrado d’Elia
assistente alla regia Sabrina De Vita
scene e grafica Chiara Salvucci
tecnico luci Christian Laface
tecnico suono Gabriele Copes
organizzazione Caterina Mariani

Dal 9 a 19 maggio – durata dello spettacolo 60 minuti

La normalità è una strada lastricata.
E’ comoda per camminare, ma non vi cresce nessun fiore.
Vincent Van Gogh

Debutta in prima Nazionale IO, VINCENT VAN GOGH, il nuovo emozionante album a firma Corrado d’Elia.

Van Gogh è l’artista più amato e più incompreso di sempre.

L’artista puro, il genio, quello che più di altri ha fatto della sua pittura una necessità.

Quello che gronda anima ed emozione oltre che colore: lui non descrive ma interpreta, ricercando la sua verità.

Proprio per questo è uno degli uomini cui l’arte e la sensibilità moderna devono di più.

C’è qualcosa in lui che tocca una corda universale, che coinvolge tutti.

I suoi quadri sono dentro di noi, li conosciamo perfettamente, fanno parte del nostro patrimonio genetico.

Un artista che, proprio per la sua genialità, ci ha insegnato a guardare la realtà in modo diverso.

A partire da queste suggestioni ecco un nuovo album a firma Corrado d’Elia. Un racconto che è un autentico flusso emotivo in soggettiva, che pare comporsi via via, piano piano, davanti a noi, proprio come fosse un quadro, a grandi pennellate. Ecco dunque l’artista e la sua vita, le sue riflessioni, gli anni di Parigi, il rapporto epistolare col fratello Theo, la vita ad Arles, l’amicizia travagliata con l’artista Gauguin, il manicomio e in ultimo il grande mistero che ancora avvolge la sua morte.

Non importa sapere se davvero Van Gogh fosse pazzo.
I suoi quadri, i suoi disegni e soprattutto i suoi colori ancora oggi continuano ad emozionarci e a raccontarci la sua grande, incompresa umanità. E’ sempre il cuore quello che ci colpisce, come l’emozione è quello che inseguiamo ogni volta con i nostri racconti. Sarà proprio questo, dunque, che andremo a raccontare.

Note di Regia
Come poter vivere Van Gogh in modo nuovo, pieno e totale? Come restituire al pubblico qualcosa di diverso da quello cui è abituato? Tutto il mondo conosce la vita e le opere del grande pittore e in tanti hanno provato a scriverne, nel cinema e anche in teatro. Com’ è possibile dunque sorprenderci ancora?

Sapevo con esattezza quello che non volevo fare: una lezione teatrale, spiegare, descrivere, commentare,  proiettare immagini di quadri o interpretare davvero come attore in prima persona il personaggio di Van Gogh. Da queste premesse ne è nato un testo a nuovo che si inserisce nella linea artistica da qualche anno indicata dagli album “Non chiamatemi maestro”, “Iliade”, “Poesia la vita” e“Dante Inferno”. Una serie di ballate poetiche che accompagnano lo spettatore in un percorso emotivo forte e credo originale. Ognuno di noi sarà Van Gogh in prima persona, in soggettiva, in piena immersione. Ognuno potrà perdersi in storie conosciute o poco note, attraverso un percorso originale e spero emozionante e commovente. E’più grande l’arte o la vita? E’ la grande domanda che pervade tutto il racconto, alla quale non c’è in realtà una risposta immediata. Davanti alla natura infatti non sei niente. La natura è fonte infinita di ispirazione per ogni artista, ma è anche irraggiungibile. Più ti addentri, più ti perdi e ti distruggi, venendone assorbito. In questo percorso, in questa narrazione, ho cercato, in pieno stile Van Gogh, la pienezza, il diamante. Ne restituisco dunque al pubblico il percorso più vero e più originale che sono riuscito ad immaginare.
Corrado d’Elia

INFORMAZIONI
MTM Teatro Leonardo
Via Andrea Maria Ampère, 1

Da giovedì a sabato ore 20:30 –  domenica ore 16:30
Biglietti: Intero 25€ – Under26 – 16€ – Over65 – 12€ – Under12 – €10

Spettacolo in abbonamento

Abbonamenti: Arcobaleno – 6al Litta –  UNI 4al Litta – UNI 4al Leonardo – Carta Regalo – CONTENUTI ZERO VARIETA’ – Abbonamenti liberi a partire da €40.

BIGLIETTERIA MTM
tel. 86 45 45 45 – biglietteria@mtmteatro.it

Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15:00 alle 20:00

Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita

vivaticket.it. I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Per questo spettacolo i biglietti si potranno acquistare anche su www.ticketone.it

 

Rispondi