Jethro Tull: esce Stormwatch, un album aggiornato per festeggiare il 40° anniversario

I Jethro Tull hanno pubblicato Stormwatch nel settembre 1979, completando una trilogia folk- rock che la band iniziò con Songs from the Wood nel 1977 e continuò l’anno seguente con Heavy Horses. Certificato oro negli Stati Uniti, Stormwatch è stato inoltre l’ultimo album che vede la classica lineup di fine anni ’70 dei Jethro Tull, che includeva Ian Anderson, Martin Barre, John Glascock, John Evan, David (now Dee) Palmer e Barriemore Barlow.

Per festeggiare l’imminente anniversario dell’album, Rhino pubblicherà STORMWATCH: 40th ANNIVERSARY FORCE 10 EDITION. Questo nuovo cofanetto 4CD/2DVD sarà disponibile dall’18 ottobre.

Include:
–       L’album originale e registrazioni associate nuovamente remixate da Steven Wilson

–       L’intero concerto in Olanda registrato nel marzo 1980

–   L’album originale e 13 registrazioni collegate mixate in 5.1 DTS e AC3 Dolby Digital

–   Flat transfer del missaggio originale del 1979 a 96/24 LPCM stereo e cinque missaggi originali a 96/24 LPCM stereo

–   Presentato in un libro DVD contenuto in una custodia rigida con una storia estesa dell’album, annotazioni track-by-track di Anderson e Palmer, fotografie rare e altro

Le sessioni di registrazione di Stormwatch si estesero dall’agosto 1978 a luglio 1979 durante le quali i temi ecologici e marittimi si sono via via focalizzati in canzoni come “North Sea Oil” e “Flying Dutchman.” La band ha registrato diverse tracce che furono lasciate al di fuori dell’album perché non rientravano nel tema. Molte di queste si trovano nel secondo disco di questo cofanetto, incluse “Man Of God,” “Crossword,” “Kelpie” e “The Lyricon Blues.” In aggiunta a queste outtake, il disco contiene nuove versioni delle tracce “Dark Ages” e “Dun Ringill.”

STORMWATCH: 40th ANNIVERSARY FORCE 10 EDITION include inoltre una registrazione inedita del concerto dei Jethro Tull al Congreßgebouw in Olanda il 16 marzo 1980. L’esibizione che spazia in tutta la loro carriera mischia nuove tracce di Stormwatch (“Something’s On The Move,” “Home” e “Elegy”) con hit più vecchie, come “Locomotive Breath,” “Aqualung,” “Thick As A Brick” e “Minstrel In The Gallery.”

STORMWATCH: 40th ANNIVERSARY FORCE 10 EDITION si conclude con due DVD audio che contengono diversi missaggi dell’album originale insieme a registrazioni connesse e che compaiono nel cofanetto.

Stormwatch ha segnato la fine di un’era per i Jethro Tull.  A causa della sua salute deteriorante, il bassista John Glascock è mancato a gran parte delle sessioni dell’album ed ha preso parte solo a tre delle sue canzoni (“Flying Dutchman,” “Orion” e “Elegy”). Tragicamente, Glascock morì poco dopo la pubblicazione dell’album. La lineup cambiò ancora di più dopo il tour di promozione dell’album quando Barlow, Evan e Palmer lasciarono il gruppo.

 

Rispondi