Ipse Mixit: l’esclusivo ciclo di serate musicali fa tappa al Dry Milano da giovedì 26 settembre

Milano, 17 settembre 2019 – Metti una coppia di musicisti, artisti, creativi o pubblicitari che, per una sera, si improvvisano dj alternandosi alla consolle per condividere la loro personale playlist musicale con amici, esperti o semplici appassionati. Questa la formula di successo di “Ipse Mixit”, uno dei party più cool della scena musicale milanese che, giovedì 26 settembre, a partire dalle ore 21.30, farà tappa per la prima volta al Dry Milano di Viale Vittorio Veneto, ospitando la stilista Valentina Nervi e la cantante Syria.

Con l’inizio della nuova stagione la storica insegna di via Solferino che, sotto la supervisione dello chef stellato Andrea Berton, ha inventato nel 2013 il binomio “pizza & cocktail”, continuando a essere un punto di riferimento nel settore food & drink “made in Italy”, sino all’apertura, nel 2017, del secondo locale di Viale Vittorio Veneto, ha deciso di puntare con più forza sul segmento “entertainment” per arricchire ulteriormente la propria offerta.

Di qui la collaborazione con Danysol (al secolo Daniela Chiara), ideatrice del progetto “Ipse Mixit”, che è riuscita a coinvolgere una selezione di autorevoli opinion leader dei settori più disparati – dalla discografia al cinema, passando per la moda e la pubblicità – pronti a condividere per una sera con un pubblico ampio la musica che sono soliti ascoltare sul divano di casa, in cuffia mentre passeggiano, a cena con gli amici oppure durante un viaggio.

Giovedì 26 settembre, dunque, sarà la volta dell’inedita accoppiata formata da Valentina Nervi e Syria.

La prima, stilista “globetrotter” innamorata del mondo della notte, ha creato il primo marchio di prêt-à-porter – NERVI, come il suo cognome – nato proprio per celebrare le ore delle stelle e della luna, in tutte le loro sfumature e seguendo tutti i loro ritmi. Già head of style di rinomati brand, specializzata in evening dress, couture e underwear, Valentina è anche una dj, una “dedicated follower of music”, passione che – al pari della moda – coltiva con innato entusiasmo.

Eclettismo e sperimentazione sono invece le peculiarità che hanno sempre contraddistinto l’attività musicale di Syria, autentica icona di stile e di bellezza sempre ricercata, partita dalla produzione di album pop per arrivare al teatro – è attualmente impegnata come protagonista di uno spettacolo omaggio a Gabriella Ferri -, passando attraverso tributi alle band indie e un progetto dedicato all’elettronica.

A loro il compito di far scatenare gli ospiti del Dry Milano dando vita a una vera e propria festa in cui pubblico e dj si divertono insieme, senza regole, poiché ognuno può decidere che musica mettere e quale ascoltare.

L’appuntamento con “Ipse Mixit” al Dry Milano di Viale Vittorio Veneto si rinnoverà quindi ogni due settimane, sempre di giovedì.

Ecco di seguito le date e la line-up (quando definita) dei prossimi eventi già messi a calendario:

Giovedì 10 ottobre
SIMONE GUIDARELLI (lo stylist delle star, tra i più noti e apprezzati d’Italia)
MASHA BRIGATTI (fashion consultant e direttrice creativa di Parcoats)

Giovedì 24 ottobre LAVINIA BIANCALANI (founder THE STYLE PUSHER e influencer Fashion / Music and Everything in between) & ANDRO (from Negramaro, musicista, dj e produttore)

Giovedì 14 novembre
TBD

Giovedì 28 novembre
TBD

Un locale unico per un’accoppiata insolita: Pizze & Cocktail. Due anime a cui corrispondono due distinte aree fisiche – il cocktail bar e la pizzeria – che interagiscono tra loro all’insegna della condivisione, in un luogo che si caratterizza per la sua forte impronta contemporanea, accessibile, di alta qualità, dall’ambiente moderno e di design.

Questa è la formula di Dry Milano (www.drymilano.it). Dry come “secco”, perfetto per un cocktail bar. Oppure “asciutto”, ridotto all’osso, alle qualità fondamentali e, quindi, l’ideale per un essenziale italiano come la pizza.

La prima insegna apre nel 2013 in Via Solferino e si posiziona in poco tempo come uno dei luoghi “cult” della movida milanese. Progettato dallo studio Vudafieri Saverino Partners a partire da una base industriale grezza con arredi e pezzi semplici, ma scintillanti, sia vintage che nuovi, è oggi un punto di ritrovo per un pubblico italiano e internazionale grazie anche a un’offerta eccellente di food & beverage – comprendente la pluripremiata pizza, il finger food, la mixology – sotto la direzione dello chef stellato Andrea Berton.

Sull’onda del successo, nel 2017 in viale Vittorio Veneto è stato aperto un nuovo locale, che rappresenta l’espansione del primo progetto di via Solferino in tutti gli ambiti, dal design al menù, ed è aperto anche a pranzo.

Qui, dove il tempo sembra fermarsi, Dry Milano risponde alle esigenze del cliente, dal business lunch agli eventi privati e aziendali, per terminare con l’aperitivo e la cena sfiziosa, rappresentando il luogo perfetto in cui sentirsi a casa e lasciarsi accompagnare in un universo di gusti e sapori.

 

Rispondi