Viaggio all’Inferno – Sola Andata, con Corrado Tedeschi e Renato Mannheimer il 25 ottobre al Leonardo

VIAGGIO NELL’INFERNO DI DANTE
(ASPETTANDO CARONTE)
PROGETTO E DRAMMATURGIA VALERIA CAVALLI
regia Alberto Oliva
con Renato Mannheimer, Corrado Tedeschi
scene e costumi Mirella Salvischiani, Alessandro Aresu
musiche originali Bruno Coli
video Fabio Volpi
assistenti alla regia Cristina Garavaglia, Michela Tosi
con l’amichevole partecipazione video di: Martina Colombari, Vittorio Sgarbi, Philippe Daverio, Franco Trentalance e Mino Manni
produzione Teatro dei Navigli

Una fantomatica produzione teatrale ambisce a inscenare la più grande opera poetica mai scritta: la Commedia di Dante Alighieri. Per l’occasione, sceglie di avvalersi di grandi nomi, come l’attore Corrado Tedeschi nei panni di Virgilio, e di quello del sondaggista Renato Mannheimer per il ruolo di Dante. Ma qualcosa va storto e l’attore chiamato per interpretare Caronte non arriva. Corrado e Renato, ormai ingaggiati, si trovano alle prese con un mostro sacro della letteratura e iniziano a immaginarsi l’Inferno contemporaneo in cui vivono, con tanto di gironi e dannati che li abitano.

Un gioco meta-teatrale che parte dalla cornice beckettiana di “Aspettando Godot” per giungere a Dante, attraverso un irresistibile confronto dialettico tra Tedeschi e Mannheimer. Uno spettacolo divertente e ironico, basato sulle straordinarie capacità istrioniche dei due attori, ma che non rinuncia alla poesia e alla denuncia dantesca, anzi diventa un pretesto per riflettere sulla nostra epoca, piena di mode, assurdità e peccati capitali!

SINOSSI
Cosa succederebbe se Dante e Virgilio si trovassero sulla riva dell’Acheronte aspettando Caronte che non arriva? Per ingannare il tempo di sicuro comincerebbero a immaginare l’Inferno, i suoi gironi e i dannati che lo abitano. Proprio come Dante e Virgilio, Renato Mannheimer e Corrado Tedeschi, fantasticano di incontrare personaggi famosi, storici, politici, artisti, che si trovano negli inferi a scontare la pena per i peccati commessi in vita. Due grandi e colti affa-bulatori alle prese con un testo celeberrimo che diventa pretesto per mettere a fuoco spaccati di attualità, vicende storiche, periodi cupi giocando con le parole e con i fatti come solo Mannheimer e Tedeschi possono far

Teatro Leonardo
venerdì e sabato ore 20:30 – domenica ore 16:30
durata: 90 minuti

Biglietti: Intero 25€, Convenzioni 20€, Ridotto Arcobaleno (per chi porta in cassa un oggetto arcobaleno) 20€, Under30/Over65 15€, Scuole di teatro e Università 15€, Ridotto DVA 12,50€, Scuole MTM, Paolo Grassi, Piccolo Teatro 10€
spettacolo in abbonamento: Arcobaleno, Arcobaleno tandem, Arcobaleno over 65, Carta regalo x2, Carta regalo x4

Info e prenotazioni biglietteria@mtmteatro.it
02-86454545

 

Rispondi