CasAmica: Stare bene insieme fa bene 2020, il 1° febbraio alla Società Umanitaria di Milano

Sabato 1° febbraio, presso la Società Umanitaria di Milano, un’intera giornata dedicata ai temi dell’accoglienza e del prendersi cura, attraverso una tavola rotonda, spettacoli, laboratori e musica per grandi e piccini, organizzata da CasAmica Onlus e sostenuta da Fondazione Roche, fortemente impegnata nell’occuparsi dei bisogni di prevenzione, diagnosi, cura ed assistenza dei pazienti e delle loro famiglie lavorando con le Istituzioni per superare le possibili limitazioni dei diritti del cittadino. L’iniziativa è sostenuta anche da Fondazione Antonio Carlo Monzino e Società Umanitaria, e gode, inoltre, del Patrocinio del Consiglio della Regione Lombardia e del Comune di Milano.

L’appuntamento, in occasione dell’imminente Giornata del Malato (11 febbraio), vuol essere un momento di sensibilizzazione e riflessione sull’umanizzazione della cura e l’importanza dell’accoglienza, attività che da oltre 30 anni, l’Associazione CasAmica Onlus porta avanti per sostenere i malati costretti a spostarsi lontano dalla propria città per ricevere le cure necessarie.

La mattinata, a partire dalle 11.00, è dedicata alla tavola rotonda “Il coraggio di essere umani. La qualità della vita durante la malattia” che coinvolgerà figure istituzionali e specialisti del settore che si confronteranno sul tema della qualità della vita durante la malattia e nel percorso di cura. Parteciperà alla Tavola Rotonda anche la tennista Francesca Schiavone per raccontare la sua personale esperienza.

Il pomeriggio è, invece, all’insegna dell’intrattenimento: i cardini della giornata, accoglienza e solidarietà, saranno veicolati, dalle ore 15.00, attraverso laboratori ludico-ricreativi dedicati a bambini e famiglie tra musica, pittura, magia e spettacolo. La giornata si concluderà, infine, con il concerto dei “Solisti di Milano Classica”, dalle 18.00, che allieteranno la serata con le musiche di Mozart, Haendei e Bach.

L’evento è aperto a tutti, per info e prenotazioni: www.casamica.it

 

 

Rispondi