Go Wine: conclusasi con successo a Milano la degustazione ‘Autoctono… si nasce’

Organizzato dall’associazione Go Wine, “Autoctono… si nasce”, è stata un’ottima occasione per avventurarsi nello sfaccettato panorama dei vitigni autoctoni italiani.  Vedi articolo di presentazione dell’evento.

Lo scorso 23 gennaio presso l’Hotel Michelangelo di Milano produttori da tutto lo Stivale hanno proposto al numeroso pubblico, composto da eno-appassionati e professionisti del settore, la possibilità di degustare vini di tutte le tipologie.

Uno spazio particolare è stato riservato ai produttori di “Vite in Riviera”, che, con l’obiettivo di promuovere la produzione enologica delle province di Savona e Imperia, hanno selezionato diverse varietà autoctone, come Pigato, Ormeasco di Pornassio e Granaccia, prodotte in differenti comuni, per permettere al visitatore di cogliere affinità e differenze, dettate dal terroir.

Dalla Sicilia alla Valle d’Aosta, dal Friuli Venezia Giulia al Lazio, ogni regione d’Italia ha confermato la ricchezza e la varietà, unica al mondo, dei nostri vitigni autoctoni.

Tra le curiosità, una selezione di vitigni austriaci, grüner veltliner e riesling, e il rarissimo gamba di pernice, un antico vitigno proveniente dalla provincia di Asti.

 

Rispondi