Questa notte ritorna l’ora legale e potrebbe essere l’ultima volta!

Da questa notte si lascia l’ora solare e si torna all’ora legale e, come già si era detto lo scorso anno, potrebbe essere l’ultima volta. Pertanto dalle 02 le lancette dell’orologio dovranno essere spostate in avanti di 60 minuti, perdendo così un’ora di sonno in cambio però di un’ora in più di luce la sera.

L’ora legale venne ideata dall’inventore statunitense Benjamin Franklin e in Italia esiste dal 1916  quando fu adottata duante la Prima guerra mondiale. Il vantaggio è il risparmio sull’energia sfruttando un minore uso dell’illuminazione elettrica.

Come detto, potrebbe essere l’ultima volta perché il Parlamento Europeo si è detto favorevole a sospendere dal 2021 la convenzione che vuole che si spostino in avanti o indietro le lancette dell’orologio ogni anno a marzo e ottobre per sfruttare al massimo le ore di luce a disposizione e ridurre i consumi energetici.

La Commissione europea  in realtà aveva chiesto la soppressione del cambio,  ma la richiesta è stata bocciata e l’abolizione del cambio rimandata al 2020, lasciando ad ogni Paese la facoltà di decidere a quale dei due “fusi orari” attenersi.

Viste le gravi emergenze sanitarie ed economiche che il vecchio continente sta attraversando e di cui il Parlamento Europeo si dovrà occupare ogni giorno di più, è lecito però supporre che la questione sarà rimandata ancora.

 

Rispondi