Spirit de Milan: tutti gli appuntamenti della settimana e le novità

Continuano gli appuntamenti allo SPIRIT DE MILAN (via Bovisasca, 59, Milano), la cattedrale in cui si incontrano la cultura swing e la passione per la bellezza e la tradizione, alla riscoperta del fascino di Milano e della “milanesità.

Questi gli appuntamenti della settimana:

Oggi, lunedì 29 giugno, Perché ci vuole orecchio – Open stage!”: il palco dello Spirit si apre a tutti, cantanti e musicisti amatoriali e non, per esibirsi con il proprio strumento musicale su uno o due brani a scelta.

Domani, martedì 30 giugno, appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti RAFAEL DIDONI, FOLCO ORSELLI, GERMANO LANZONI, WALTER LEONARDI e FLAVIO PIRINI che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità. (in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30)

Mercoledì 1 luglio torna Rock Files Live! di LifeGate Radio. Sul palco dello Spirit si celebreranno i 75 anni di Bob Marley con JACK JASELLI, FOLCO ORSELLI, MORENO DELSIGNORE e THE CROWSROAD: quattro songwriter che presenteranno in chiave acustica i pezzi più significativi del grande profeta del reggae. Special guest sarà Vito War, che con la sua Reggae radio station è stato il primo e storico deejay a proporre musica reggae nelle radio italiane.

Giovedì 2 luglio Barbera & Champagne con i Teka P in duo (Ivo Maghini e Andrea Parazzoli) insieme a Heggy Vezzano, che sul palco alterneranno canzoni di loro produzione e brani classici di artisti quali Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Giorgio Gaber, Walter Valdi, Dario Fo.

Venerdì 3 luglio la serata BANDIERA GIALLA in versione solo da ascolto! Ad esibirsi ci saranno i Youkoolaylay con il loro sound dinamico e assolutamente hawaitaliano. Due ukulele, voce ed un drumset davvero bizzarro!

Sabato 4 luglio appuntamento con HOLY SWING NIGHT…solo da ascolto, con la direzione artistica di Mauro Porro.

Domenica 5 luglio il grande ritorno della serata Cristal, tango en vivo solo da ascolto, in cui suoneranno Carolina Fassa (voce), Martin Troncozo (voce e chitarra) e Hernan Luciano Fassa (piano).

L’atmosfera vintage tipica dello SPIRIT DE MILAN è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

La “Fabbrica de la Sgagnosa”, fino a che le disposizioni per l’emergenza Covid-19 non saranno revocate, è aperta 7 giorni su 7 dalle 18:30 alle 01:00. È fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online o chiamando il numero 3667215569i.

Prenotazioni cena: http://spiritdemilan.it/prenotazioni/
Numero attivo tutti i giorni dalle 15:00 alle 19:00, inviando anche un sms, 366 7215569.
Informazioni e prenotazioni: festeggia@spiritdemilan.it

Una volta arrivati nella zona ristorante bisognerà aspettare che La Mariuccia o L’Ambroes vengano ad accogliervi e ad accompagnarvi al tavolo prenotato.

Il menù, ovviamente, comprende i piatti della tradizione milanese: cose semplici come quelle della nonna, cucinate con amore e con ingredienti selezionati.


Intanto prosegue la programmazione di SPIRITOPHONO
(www.spiritophono.it) , la web radio dello Spirit de Milan, in onda tutti i giorni 24 ore su 24 con musica e trasmissioni improntate sulla programmazione musicale dello Spirit de Milan, per riscoprire la musica milanese, tenere il ritmo con la musica swing, blues, la disco anni 70 e il cabaret, oltre a scoprire brani inediti dei gruppi musicali che tutte le settimane normalmente animano il palco del locale.

La radio, curata dall’associazione di promozione sociale Spirit de Milan, diventa così il completamento del “manifesto” dello Spirit, degli ideali di aggregazione, appartenenza e cultura da sempre sostenuti, aggiungendo al divertimento tipico del locale, approfondimento e conoscenza degli artisti, delle loro storie e della storia di Milano, con un linguaggio vicino a quello degli ascoltatori e dei frequentatori… per sentire tutti le stesse cose nello stesso momento!

Questi i programmi di SPIRITOPHONO:

Lunedì
ore 18.40 – Chi è di Scena (alla scoperta dei personaggi che hanno fatto grande il teatro a Milano)
ore 19.30 – Una Mezz’ora da Favola (con Luca Chieregato e Ottavio Tonti)
ore 20.00 – Ascolta il tuo cuore città (condotta da Claudio Sanfilippo, Gino Cervi e Davide Ferrari)

Martedì
ore 18.30 – C’era una volta il Cabaret (condotto da Enrico Beruschi)
ore 19.30 – Milano 5.0 (con R. Didoni, G. Lanzoni, W. Leonardi, F. Orselli, F. Pirini)

Mercoledì
ore 19.20 – Lionardo a Milano (con Luca Caricato)
ore 20.00 – Ciao Otto (con Ottavio Tonti)

Giovedì
ore 18.00 – Milano da Vedere (con Danilo Dagradi)
ore 19.00 – El Dindondero (con i The Cadregas)
ore 20.00 – Barbabietol e Spinaz (con i DuperDu)

Venerdì
ore 18.00 – I Ragazzi del Piper (con Bob Scotti )
ore 19.00 – Sessanta mi dà tanto (con i Mary and the Quants)
ore 20.00 – Dituttun’pop (con Mariano Rano)
ore 21.10 – Bandiera Gialla (con Alex Biasco)

Sabato
ore 18.00 – Gimme a Beat (con dj Mr Dip)
ore 19.00 – Swing Date (con D. Del Giudice, L. Nessi, N. Ruta e M. De Stefano)

Domenica
ore 11.30 – Donda e Bironda (con Cecilia Vecchio e Ilaria Pardini)
ore 18.30 – Lockdown Old Time Music Hour (con Veronica Sbergia e Max De Bernardi)
ore 19.30 – Spirit in Blues (con Antonello Abbattista)

Per sostenere gli artisti che compongono il palinsesto, in questo momento reso così complicato dall’emergenza coronavirus per i lavoratori dello spettacolo, sulla pagina web della radio si trova un link per le donazioni (scaricabili anche dalla dichiarazione dei redditi). 

Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci e a sostenere le attività della radio.

Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.

 

Rispondi