MASH – Craft Beers & Arts Festival: dal 10 al 12 luglio al Tempio del Futuro Perduto di Milano

Torna, nel rispetto delle misure anti covid19, MASH – Craft Beers & Arts Festival e riparte al Tempio del Futuro Perduto di Milano dal 10 al 12 luglio 2020, con una tre giorni dedicata come di consueto all’incontro tra birre artigianali, musica live e arti indipendenti.

MASH propone tre giornate di degustazioni, musica live e djset, in cui saranno disponibili oltre 70 varietà di birre artigianali, prodotti eccellenti di microbirrifici della Grande Milano, messi a dura prova dal lockdown, ma pronti al rilancio più immediato.

I birrifici presenti: Brewfist, Birrificio Lariano, Birrificio Italiano, Birrificio Rurale, Muttnik, BSA, Croce di Malto, Menaresta, The Wall, Buttiga, War, Vetra.

In questi mesi dove la musica dal vivo è mancata tantissimo, Mash torna a proporre al pubblico il menù di un vero festival: non mancheranno concerti durante tutte le giornate e dj-set nelle ore serali.

Le ore trascorse al Tempio non saranno dedicate solo alla birra da bere, ma anche alla cultura brassicola, per scoprire tutto sulla bevanda più antica del mondo.

PROGRAMMA
Venerdì 10 luglio: dalle 18,00 alle 23,00
all day listening dj set da Mash Sound System
h.19.00: Claudia Buzzetti solo acoustic live
h.20.00: esa

ESA aka EL Presidente, DJ set La Storia del Rap Italiano
dalle h. 23.00 solo su prevendita tickets con Alzaya

label night
https://www.facebook.com/events/298259814887583/

Sabato 11: dale 15,00 alle 22,00  e dale 23,00 djset su prenotazione
all day listening dj set da Mash Sound System
h. 18.00: The WetDogs

acoustic punk live show
19.00: Diego Potron live show
h. 19.45: Mash talks: chi sono e come diventare UBT:Unionbirrai

Beer Taster
h. 20.15: Andrea Cegna riotous DJ set

dalle h.23.00 solo su prevendita tickets
Lele Sacchi allnight dj set

https://www.facebook.com/events/587073188852161/

Domenica 12: dalle 15,00 alle 23,00
all day listening dj set da Mash Sound System
h. 17.00: Mash Talks: presentazione del libro ‘Questione di Pinte’ di @daniele cogliati parla l’autore
h. 18.00: Mash Talks: incontro con Massimiliano Loizzi – pagina

che presenta il nuovo libro ‘Maledetta Primavera’
h. 19.00:

Gab De La Vega acoustic live show
20.00:
Elton Novara
acoustic power solo live show
h. 21.00:
Calamity Jade

 funk and soul DJ set

PER INFO info@mashfestival.com

 Le regole anti-coronavirus sono in continuo aggiornamento e man mano stanno diventando meno stringenti, ma Mash vuole essere un divertimento sicuro per tutti, perciò sarà necessario rispettare un ragionevole protocollo (che potete leggere qui sotto), per godersi gli spettacoli musicali sorseggiando le migliori birre “senza pensieri”.

SOCIAL DISTANCING POLICIES:
_L’evento è riservato ad un numero di partecipanti nel massimo di 200 persone contemporaneamente presenti per evitare sovraffollamento e mantenere le distanze sociali
_L’ingresso è consentito SOLO a chi indossa mascherina
_All’ingresso verrà misurata la temperatura corporea ad ogni partecipante, e nel caso in cui superi i 37.5°C verrà negato l’ingresso nel rispetto dei protocolli regionali per l’accesso agli spazi aperti al pubblico
_Nel momento dell’ingresso verrà chiesto di registrarsi gratuitamente all’associazione del Tempio così da poter adempiere ai protocolli regionali e alla normativa privacy
_Come di consueto durante gli eventi serali del Tempio, sarà presente un’ambulanza con tre paramedici
_Saranno installati diversi punti per la sanificazione delle mani cui i partecipanti sono tenuti OBBLIGATORIAMENTE all’utilizzo in accesso e in uscita da ogni area dello spazio
_In ogni punto della struttura verranno distribuiti posaceneri monouso per contenere la dispersione di filtri di sigaretta potenzialmente contaminanti, nel rispetto dell’igiene
_Sarà presente personale del servizio d’ordine incaricato di far mantenere le distanze sociali e di far rispettare la segnaletica indicata nello spazio. Vi preghiamo, quindi, di essere cortesi e rispettare le indicazioni che vi verranno fornite dallo staff.

Raccogliamo la sfida dei nostri tempi adottando le misure consigliate dalla scienza.

 

Rispondi