Teatro Festival Valtellina – Dodicesima edizione: da venerdì 24 luglio a martedì 18 agosto

Torna il Teatro Festival Valtellina, giunto alla sua dodicesima edizione: da venerdì 24 luglio a martedì 18 agosto anche quest’anno l’affascinante rassegna animerà il territorio con tre settimane di appuntamenti teatrali e musicali nelle valli e nei palazzi più belle, coinvolgendo numerosi comuni della Valtellina, da Tirano a Sondrio.

Tantissimi gli eventi per quest’edizione, dedicata alla Nuova Vita, quella che ci toccherà riconquistarci con pazienza e determinazione: spettacoli teatrali, presentazioni di libri, concerti al tramonto e proiezioni cinematografiche per nutrire il corpo e l’anima con la bellezza e la poesia.

La kermesse, ideata e organizzata dall’associazione Incontri di civiltà, guidata da Maria Agnese Bresesti, si apre con una speciale serata venerdì 24 luglio alle ore 21 a Tirano con lo spettacolo teatrale I Guardiani del Nanga, con Nicola Ciaffoni, testo di Gioia Battista e regia di Stefano Scherini, storia del primo tentativo di scalata nell’Ottocento del massiccio montuoso Nanga Parbat.

Il festival continua sabato 25 luglio nella sala Congressi di Aprica alle ore 21 con lo spettacolo “LA BUONA NOVELLA’ dall’opera di Fabrizio De André con Christian Poggioni e Marco Belcastro.

Domenica 26 luglio grande evento nella Piazzetta Teresina Tua a Sondrio alle ore 21 con ‘Deve trattarsi di autentico amore per la vita’, lettura dai DIARI DI ETTY HILLESUM con Maddalena Crippa ed il musicista Gianmarco Conti (a cura dell’assessorato alla Cultura del Comune di Sondrio).

Mercoledì 29 luglio al Palazzo Lavizzari di Mazzo di Valtellina si parla ancora di De André con lo spettacolo  “NON AL DENARO, NON ALL’AMORE NE’ AL CIELO”, con Christian Poggioni e Marco Belcastro.

Giovedì 30 luglio a Tirano andrà in scena Novecento di Alessandro Baricco con Alessandro Bagatti.


Domenica 2 agosto a TEGLIO
alle ore 21 si terrà una speciale serata Cinema dedicata a Rino Bertini a cura di Maurizio Gianola con proiezione del film “DETACHMENT – Il Distacco” con la regia di Tony Kaye (2011).

Lunedì 3 agosto a Tirano Arianna Scommegna porta alla Corte di Palazzo Merizzi  “IL BUIO OLTRE LA SIEPE” di Harper Lee, produzione Atir Teatro.

Martedì 4 agosto alle ore 18 alla Tenuta la Gatta di Bianzone si terrà un aperitivo in musica con la voce di Nadia Braito, la chitarra di Marco Xeres e la tromba di Raffaele Kholer mentre a Tirano nel Giardino della casa del Rettore alle ore 21 debutta “Il primo secondo”, racconti e musica di e con Denis Campitelli e l’organetto diatonico di  Andrea Branchetti. Alla Torre di Roncisvalle di Castiglionetto di Chiuro alle ore 21 si terrà “ARCHEOLOGIA DEL CORAGGIO” di Elena Guerrini e la sonorizzazione dal vivo di Piegangelo Pandiscia. Si continua mercoledì 5 a Tirano con “ODISSEA AL MARE” di Teatro Patalò mentre a Tovo di Sant’Agata Claudia Donadoni e Giovanni Balatoni debuttano con ‘La stria’. Giovedì 6 alla tenuta la Gatta il pubblico potrà assistere allo spettacolo “LA RINASCITA E’ DONNA!” con Claudia Donadoni e Giovanni Balatoni.  Sabato 8 agosto alle ore 10.45 alla Corte Palazzo Piatti-Reghenzani di Teglio sarà presentato il libro “ORO OLIO DI NOCE” di Paola Rainoldi mentre ad Aprica da non perdere sarà il concerto “ANIMA MUNDI” con l’arpa celtica e bardica di Vincenzo Zitello. Domenica 9 agosto alle ore 21 al Palazzo Lavizzari di Mazzo di Valtellina si terrà “MORFINA”, liberamente tratto dal racconto di Michail Bulgakov con Francesca Giulia Geromini, Matteo De Boni e Daniele Gianera.

Lunedì 10 agosto a Villa di Tirano torna nella suggestiva Chiesa di San Lorenzo il concerto per arpa di Vincenzo Zitello. Martedì 11 alle ore 21 nella piazza di Castionetto di Chiuro, Alessandra Merico e Enzo Casertano debuttano con ‘Io e Kate’ (in replica ad Aprica mercoledì 12).

Si torna a Teglio alle ore 20.45 nella Chiesa di Sant’ Eufemia con una serata dedicata a Ida Tognini Donchi con il soprano Chiara Ciurlia soprano e la chitarra classica ci Mariangela Pastanella, a cura Associazione Grytzko Mascioni.

Giovedì 13 agosto alle ore 17.30 nella chiesa di San Lorenzo si terrà il concerto “VAGUES SAXOPHONE TRIO”, 250 anni di Beethoven- Dal Classicismo al Jazz.

A Tirano  invece alle ore 21 grande attesa per lo spettacolo comico Su X Giù con Alessandra Merico e Enzo Casertano.

Il festival si conclude martedì 18 agosto a Tirano alle ore 21 con “URSIN” della

Compagnia inauDita (Brusio-CH) ispirato al racconto di Alois Carigiet e Selina Chonz (di e con Chiara Balsarini, musiche dal vivo Alex De Simoni, racconti e musica di e con Denis Campitelli, organetto diatonico Andrea Branchetti).

Previsto inoltre mercoledì 9 settembre uno speciale evento fuori programma a Sondrio a cura di Lions Club Sondrio Host  con “SULLE TRACCE DELLA SALAMANDRA”, documentario sulle cave di amianto della Valmalenco in memoria di Flaminio Benetti, regia di Giuseppe Brambilla

Tutti gli incontri sono ad ingresso gratuito solo su prenotazione come da rispetto delle normativa covid vigenti.

Prenotazioni al numero 3923501841, attivo tutti i giorni, dalle ore 9 alle ore 18
Il programma potrebbe subire modifiche. Si prega di consultare il sito:
www.teatrovaltellina.com

 

Rispondi