Segnali di ottimismo dal mondo del turismo: riprendono le prenotazioni, lo rivela Ada Miraglia, direttrice commerciale di CDSHotels

Intervista di Carmen Mancarella

Segnali più che incoraggianti dal mondo del turismo. Sono riprese le prenotazioni per conquistarsi una meritata vacanza vista mare e anche il settore degli eventi e dei meeting è in ascesa. Lo rivela in questa intervista, Ada Miraglia, direttrice commerciale di CDSHotels, la prestigiosa catena alberghiera, nata nel Salento, con ben undici villaggi e hotel collection in Puglia e in Sicilia, che si prepara a ripartire con la nuova stagione Primavera Estate 2021 con nuovi investimenti e tantissime novità, all’insegna dell’ottimismo (www.cdshotels.it).

Come vede lo sviluppo di CDSHotels nei prossimi mesi?

Nonostante l’incertezza continua, tra varianti, ridotta fornitura e somministrazione dei vaccini, mi sento di affermare che la stagione si farà e sarà anche più lunga rispetto al 2020. Credo che tutti noi siamo ansiosi di lasciarci alle spalle questo periodo di stress ed incertezze. Sentiamo il bisogno di svuotare la mente e di lasciarci andare in un relax del quale non abbiamo potuto godere per un anno intero. Perché se è vero che lo scorso anno i più fortunati di noi sono riusciti ad andare in vacanza, non possiamo certo affermare che lo abbiano fatto in tutta tranquillità”.

Ed ora cosa è cambiato?

Le differenze ci sono e sono sostanziali. In primo luogo ci sono i vaccini ed entro l’estate sicuramente saranno moltissimi gli italiani e gli stranieri ai quali saranno stati somministrati. A questi dobbiamo aggiungere tutte le persone che il Covid l’hanno già avuto e quindi sono libere di viaggiare.

Analizzando poi la curva dei contagi del 2020, possiamo osservare che a fine maggio, i contagi sono precipitati per riprendere ad ottobre. Una finestra quindi molto lunga che ci ha regalato quasi un’intera stagione. Tutto ci lascia pensare che l’estate 2021 non dovrebbe essere peggiore del 2020, quindi possiamo permetterci di essere ottimisti e guardare alla stagione estiva con positività.

CDShotels ha chiuso il 2020 con “solo” il 30% di fatturato in meno rispetto al 2019, con un buon margine operativo, siamo pertanto positivi su quello che potrà succedere nel 2021”.

Che mi dice delle prenotazioni quindi?

Direi che il mercato si è svegliato. Le richieste di preventivo ci sono e anche le conferme, grazie al fatto che i nostri clienti possono cancellare sino a 10 giorni prima dell’arrivo in struttura. Ciò dà loro la tranquillità di prenotare senza stati d’ansia. Ma si è risvegliato anche il mondo del MICE e stiamo ricevendo tante richieste di eventi, ovviamente sempre all’insegna di quelle che sono le attuali disposizioni di legge”.

Manterrete tutte le misure anti Covid in tutte le strutture?

Certamente, metteremo in atto, come lo scorso anno, tutte le disposizioni di legge. Per noi è importantissimo tutelare la salute dei nostri dipendenti e quella dei nostri Ospiti. Credo che siamo tutti convinti che, al di là dei vaccini, l’igiene personale, il distanziamento e la sanificazione ci mettano al sicuro non solo dal Covid. Abbiamo visto infatti come siano crollate tutte le varie infezioni, non solo virali, che di solito impazzano durante l’inverno”.

Cosa si sente di dire quindi a tutti i vostri clienti e repeaters, so che sono tantissimi.

Sì, siamo fortunati ad avere tanti repeaters! Tanti nostri clienti apprezzano la bellezza delle nostre strutture e la qualità dei nostri servizi. A loro e a tutti i nuovi potenziali clienti mi sento di dire: “Siamo pronti ad accogliervi, da noi troverete sempre professionalità, servizi di altissimo livello e tutto ciò che potrà farvi rilassare, ma anche divertire e dimenticare i mesi appena trascorsi, il tutto in estrema sicurezza. Vi aspettiamo!

www.cdshotels.it

 

Rispondi