Arnesano: centro salentino dal forte senso dell’ospitalità, che merita una visita!

Articolo di Salvatore De Giorgi

“Qual è il sogno di ogni viaggiatore? Essere accolti dal borgo che visita, sentirsi coccolati dagli abitanti e diventare uno di loro, che sia per un giorno o per tutta la vita…  A noi è successo ad Arnesano, dove il senso di ospitalità, tipico dei Salentini, è qui all’ennesima potenza”. Lo racconta la giornalista salentina Carmen Mancarella che, con il videomaker Paolo Laku, firma un nuovo video sul Salento e precisamente su Arnesano, un centro di 3mila abitanti a due passi da Lecce e dalle stupende spiagge di Porto Cesareo.

Geniale, creativa, autentica Arnesano. Un profumo di pane appena sfornato vi attrarrà come una calamita”. Inizia così il  video viaggio, UN VIDEO CORALE, fortemente voluto dall’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Emanuele Solazzo e dal consigliere comunale con delega alla cultura, Marco Petrelli, dove i veri protagonisti sono gli abitanti del borgo.

“La nostra cittadina”, spiega il Sindaco,viene raccontata, in questo video, non solo attraverso la bellezza dei suoi monumenti e la sua storia, ma anche e soprattutto attraverso la creatività, le tradizioni e il forte senso di ospitalità dei suoi abitanti, capaci di accogliere il viaggiatore come un amico e non lasciarlo più andare via. Volevamo sostenere, in questo periodo così particolare, determinato dal Coronavirus, le eccellenze della nostra cittadina. E ringraziamo la giornalista Carmen Mancarella, che abbiamo apprezzato per la sua professionalità”.

GUARDA IL VIDEO
https://www.facebook.com/Carmen-Mancarella-CulturaTurismo-620441691475750/videos/281389583778380

Il video è molto piaciuto al popolo dei social. Ha raggiunto 15mila persone in appena una settimana dalla sua pubblicazione e 180 condivisioni solo dalla pagina FB Carmen Mancarella per un totale di  quasi 6mila visualizzazioni in brevissimo tempo.

E’ un viaggio attraverso la bellezza dei monumenti di Arnesano, dove spiccano il Palazzo marchesale dal salone interamente affrescato, la Chiesa di Sant’Antonio da Padova, detta la Chiesa piccinna (piccola), con i suoi altari barocchi e il frontespizio della casa di Selvaggio Guarini, sindaco di Lecce tra il 1575 e il 1756, alchimista. Sullo stemma di famiglia spicca il tetragrammaton, l’impronunciabile e sacro nome di Dio secondo la tradizione ebraica.

Rifulge poi la Festa in onore del Crocefisso che si celebra la prima domenica di luglio, quando la magnifica statua di Cristo sulla Croce viene staccata dalla teca e portata in processione (quest’anno annullata a causa della pandemia) per ricordare un miracolo avvenuto nel 1848, che liberò Arnesano dalla peste. La cerimonia è molto emozionante.

Omaggio ancora alle tradizioni enogastronomiche con la Cantina Due Palme che ha ad Arnesano un elegante show room, sulla via per il mare, Cantina Mocavero e Casa vinicola, Peppino Solazzo. A sera soste golose dal Marchese Pazzo che sforna pizze salentine, la Bella Napoli che propone pizze napoletane veraci con mozzarella di bufala e il ristorante Li Spilusi con cucina tipica salentina.

Il video si sofferma sulla creatività dell’attore Giorgio Podo, impegnato con la Lettura di Dante e sulla stella del panorama mondiale musicale, Beatrice Rana, riconosciuta dalla critica, in assoluto, la più brava giovane pianista al mondo (Ha soli 28 anni e si è già esibita in concerto nei più prestigiosi teatri).

Lei e la sua famiglia hanno dato vita all’Associazione Opera Prima che punta a far crescere piccoli musicisti sin dalla scuola elementare e ha come base il Teatro dell’Oratorio della Parrocchia attrezzato di tutto punto.

Il progetto, realizzato dall’Associazione Opera Prima, grazie alla Parrocchia che ha investito molto sulla ristrutturazione del teatro, in partenariato con Comune e Regione Puglia, assessorato alla cultura, è una proposta culturale innovativa, che punta a far crescere la sensibilità musicale e scoprire nuovi talenti.

Innovativi  sono anche i progetti “Inedita”, laboratorio di scrittura creativa per compositori e cantautori, di Francesco Manganaro e la Scuola media ad indirizzo musicale, una delle poche in Italia.

Arnesano, circondata da immensi campi di grano, vigneti e frutteti, a due passi dal mare, è un borgo da visitare non solo per la bellezza dei suoi monumenti, ma anche e soprattutto per la genialità e il forte spirito di accoglienza dei suoi abitanti.

 

Rispondi