Premio Zavattini: doppio appuntamento a Venezia, il 31 agosto e il 7 settembre

Doppio appuntamento a Venezia per il Premio Cesare Zavattini nell’ambito della 78esima Mostra d’Arte Cinematografica.

Martedì 31 agosto sarà ospite ospite dell’evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori, per Bookciak, Azione!, il Premio ideato e diretto da Gabriella Gallozzi, in collaborazione con SNGCI e Spi-CGIL, giunto alla sua X edizione, che celebra l’intreccio tra cinema e letteratura attraverso i bookciak, corti realizzati da giovani filmmaker e ispirati a romanzi e graphic novel di produzione italiana. Quest’anno presidente di giuria del Premio è Zerocalcare. L’evento di premiazione avrà luogo presso la Sala Laguna (via Pietro Buriatti 1, Venezia Lido), alle ore 20:00; prenotazioni al sito delle Giornate degli Autori.

Martedì 31 agosto – ore 20:00
con “BookCiak, Azione!”
per l’evento di pre-apertura delle Giornate degli Autori
Sala Laguna
via Pietro Buriatti 1, Venezia Lido
https://www.giornatedegliautori.com/InserisciDati.asp

In rappresentanza del Premio Zavattini ci sarà il Prof. Giovanni Spagnoletti, componente del Cda dell’AAMOD. L’occasione riguarda la sezione speciale Memory Ciak, tradizionale appuntamento del premio con i temi del lavoro, della solidarietà e dell’inclusione sociale, realizzato in collaborazione con Spi-CGIL, LiberEtà e la Fondazione AAMOD, che offre l’opportunità di utilizzare gratuitamente il proprio materiale di repertorio ai filmmaker che partecipano alla sezione. Il romanzo oggetto del bando per il miglior corto è Radici andata e ritorno di Vincenzo Mazzeo (LiberEtà Edizioni, 2020) un memoir che racconta di battaglie per i diritti, piccole grandi conquiste e scoperte resilienti. Il vincitore, scelto dalla Direzione del Premio Zavattini, sarà proclamato nel corso della serata.

Il secondo appuntamento con Il Premio Cesare Zavattini avrà luogo martedì 7 settembre presso l’Italian Pavillion dell’Hotel Excelsior di Venezia Lido, alle ore 17:30, e prevede la presentazione della sesta edizione dell’iniziativa dedicata al riuso creativo del cinema d’archivio. Dopo i saluti di Roberto Cicutto, presidente della Biennale di Venezia, di Alberto Barbera, direttore della Mostra Internazionale d’Arte cinematografica di Venezia e di Vincenzo Vita, presidente della Fondazione AAMOD (in collegamento da remoto), interverranno Antonio Medici, direttore del Premio, Gregorio Paonessa, Ceo & Producer Vivo Film, presidente della Giuria del Premio Zavattini 2021/22, Enrico Bufalini, direttore dell’Archivio storico Luce, Laura Delli Colli, presidente del Sngci e del Cda della Fondazione Cinema per Roma, Gabriella Gallozzi, ideatrice e direttrice del Premio Bookciak, Azione!, Aurora Palandrani, componente del Cda della Fondazione AAMOD.

Martedì 7 settembre – ore 17:30
presentazione della sesta edizione del Premio
e annuncio dei progetti finalisti  2021/22
Italian Pavillion – Hotel Excelsior
Lungomare Guglielmo Marconi, 41, Venezia Lido

In tale contesto verranno annunciati i nove progetti finalisti dell’edizione 2021/22, selezionati dalla Giuria che comprende, oltre a Paonessa, anche la regista e sceneggiatrice Mariangela Barbanente, il montatore e regista Luca Gasparini, la documentalista Nathalie Giacobino e la regista Chiara Malta. L’ingresso agli eventi è libero fino ad esaurimento posti previa presentazione del green pass. Data la capienza limitata, i giornalisti interessati a partecipare possono contattare direttamente l’ufficio stampa (info@elisabettacastiglioni.it – +393284112014).

 

Rispondi