All’Arena Milano Est la musica non si spegne ancora e il 7 settembre arriva Giancane

Le note ancora non si spengono al polo multiculturale all’aperto, targato Teatro Martinitt. Per il penultimo concerto di stagione, ecco l’ex chitarrista de Il Muro del Canto, definito tra i cantautori più illuminati della sua generazione. Con la “nuova grammatica cantautoriale” per cui è famoso e amato, propone il suo ultimo disco: 11 brani che, senza ansia, parlano di ansia. E di altri disagi propri e altrui. In chiave pop.

Giancarlo Barbati – in arte Giancane – è un cantautore dal grande senso dell’umorismo e dalla vocazione country. Il 7 settembre all’Arena Milano Est porterà live “Ansia e Disagio”, il suo ultimo album in studio, che racchiude osservazioni pungenti, ironia e una profonda curiosità nei confronti degli stati ansiosi, propri o altrui. Tra gli 11 brani, anche il celebre singolo “Ipocondria”, che ha visto la collaborazione del rapper Rancore e, per i disegni del videoclip in bianco e nero, di Zerocalcare.

Senza dismettere la vocazione folk’n’roll e country-neomelodica che l’hanno reso celebre, Giancane ha inaugurato una nuova stagione compositiva, inventando una grammatica cantautorale di chiara provocazione e vocazione popolare.

Da sapere
🕖 Inizio spettacolo ore 21.30, costo 18 euro.
🎟 Biglietti online (www.arenamilanoest.it e www.vivaticket.com) o al telefono con carta di credito.
🍹 All’ingresso dell’Arena, postazioni di street food.
😷 Tutte le attività si svolgono nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza anti-Covid.
✌️ l programma potrebbe subire variazioni indipendentemente dalla volontà della direzione.

L’arena in pillole (e in sicurezza)
🔲 2500 metri quadrati a disposizione
🌙 1 palco esterno da 110 metri quadrati
◼ 1 palco interno da 85 metri quadrati
🌂 1 sala interna da 430 posti (ridotti a 220 per norme anti-Covid), in caso di pioggia
📺 1 schermo esterno 14m x 6m
🚻 6 toilette a uso esclusivo

 

Rispondi