Isolation: un docufilm collettivo con cinque storie di isolamento per la pandemia in Europa

Sarà presentato come evento speciale all’interno delle Giornate degli Autori ISOLAEDIPO a Venezia, isolation un docufilm collettivo su cosa abbia vissuto l’Europa nel 2020 in piena pandemia, attraverso lo sguardo di cinque registi di nazionalità diverse: per l’Italia Michele Placido, per la Germania Julia Von Heinz, per la Svezia Olivier Guerpillon, il regista inglese Michael Winterbottom e il belga Jaco Van Dormael.

Gli autori, nei cinque cortometraggi della durata di 15 minuti ciascuno, raccontano l’epidemia da Covid-19 e le conseguenti misure di contenimento che hanno colpito in termini sociali, psicologici ed economici i cittadini europei.

Notorious Pictures di Guglielmo Marchetti ha promosso la coproduzione internazionale del progetto, a cui hanno aderito importanti partner produttivi dei rispettivi Paesi: Maze Pictures di Philipp Kreuzer in Germania, Tarantula di Joseph Rouschop in Belgio, Ingrid Lill Høgtun ha curato il segmento svedese come produttrice esecutiva per Fox in the Snow Films. L’episodio inglese è prodotto da Revolution Films dello stesso Winterbottom e Melissa Parmenter.

SINOSSI
Isolation è un docufilm collettivo di cinque grandi autori europei chiamati a raccontare i drammi e le rivoluzioni causate dalla pandemia nei propri paesi, ciascuno da una prospettiva particolare e intima e allo stesso tempo attenta al contesto sociale in cui prendono vita le singole storie.

 

Rispondi