Ulisse Contemporaneo approda alla Cavea di Roma il 24 settembre

“Ulisse Contemporaneo”
serate itineranti in luoghi di straordinaria bellezza
per proporre in chiave contemporanea la figura dell’eroe omerico.
Un progetto di Q Academy impresa sociale s.r.l.
in collaborazione con Editori Laterza
Direzione artistica Piero Maccarinelli
coordinamento Giovanna Marinelli

24 settembre ore 21.00
Cavea del Parco della Musica di Roma

Ulisse contemporaneo. La parola, il verso, il mare”
Con Maddalena Crippa, Massimo De Francovich
musicista Rita Marcotulli
intervento critico di Eva Cantarella
regia di Piero Maccarinelli.

Odisseo, un eroe nostro contemporaneo il cui peregrinare per raggiungere Itaca è come il nostro difficile viaggio alla ricerca della normalità perduta. E’ questo il tema di partenza di ULISSE CONTEMPORANEO, un progetto è promosso e prodotto da Q Academy con la direzione artistica di Piero Maccarinelli, regista e direttore artistico e il coordinamento di Giovanna Marinelli. Partner sono gli Editori Laterza che assicureranno alcuni contributi storico-culturali agli eventi in programma.

“Ulisse contemporaneo”, progetto speciale 2021 del Ministero della Cultura, si articola in due produzioni – per un totale di cinque eventi – in scena da agosto a settembre 2021 al Parco Archeologico Culturale di Tuscolo (Lazio), al Parco Archeologico di Locri Epizefiri (Calabria) e nella Cavea del Parco della Musica di Roma.

Dopo gli eventi in Calabria e a Tuscolo, “Ulisse Contemporaneo” arriva il 24 settembre ore 21.00, presso la Cavea del Parco della Musica di Roma con “Ulisse contemporaneo. La parola, il verso, il mare”. protagonista Maddalena Crippa, Massimo De Francovich; musicista Rita Marcotulli, intervento critico di Eva Cantarella, regia di Piero Maccarinelli.

L’evento seguirà un format preciso: 20’ di intervento storico- critico, 20’ di interventi musicali e 45’ di letture dai testi letterari/poetici.

Ulisse Contemporaneo. La Parola, Il Verso, Il Mare” mette a confronto voci della poesia e della grande letteratura dall’Ulysses di Joyce (di cui quest’anno cade l’ottantesimo anniversario della morte) a Itaca di Kavafis, da Odisseo a Telemaco di Iosif Brodski a Odissea. Libro vigesimo terzo di Borges, dall’ Ulisse di Pascoli a quello di Ritsos, Gozzano, Quasimodo e Saba, al contributo eclettico ma molto efficace di Odysseus canzone di Francesco Guccini, alle riflessioni sofferte di Primo Levi, all’Odissea caraibica del premio Nobel per la Letteratura, Derek Walcott, al breve ma magnifico passo di Dante, a 700 anni dalla morte.

Protagonista indiscusso è Odisseo, presenza che richiama prepotentemente l’eroe dantesco desideroso di sapere, di superare i propri limiti, alla ricerca persino di una presenza divina. Superuomo e asceta, paziente e subdolo, audace e opportunista, Odisseo rivela tuttavia il suo lato più umano, con un profilo psicologico inatteso e molto più profondo, che ribadisce la sua natura errante e inquieta, il cui punto d’arrivo non è Itaca, ma il viaggio stesso.

“Ulisse contemporaneo” nasce con l’intento di proporre in chiave contemporanea la figura dell’eroe omerico, con un approccio multidisciplinare che spazia da momenti di spettacolo a momenti di approfondimento e che al tempo stesso valorizza luoghi e territori del nostro patrimonio storico-artistico.

Info
24 settembre 2021 H. 21.00
Cavea Auditorium Parco Della Musica “Ennio Morricone”
Viale Pietro de Coubertin 30- Roma
I biglietti sono acquistabili presso www.auditorium.com e il circuito di vendita www.ticketone.it Il prezzo del biglietto è di € 10,00.

 

Rispondi