Al via la rassegna ‘L’altro Binario’ al teatro Binario 7 di Monza il 15 e il 16 ottobre

Tabù è tutto ciò che è proibito, rimosso dalla coscienza, considerato intoccabile e, come tale, deflagrante e potentemente comico quando viene pronunciato.

I due protagonisti, incuranti o inconsapevoli del pubblico, danno voce a tutto quello che ci si vergognerebbe anche solo di pensare, o a quanto si pensa ma difficilmente si avrebbe il coraggio di dire.  Amore e sesso, vita e morte, maschile e femminile sono gli estremi, opposti e complementari, che vengono continuamente messi a confronto e sbeffeggiati nei loro aspetti più imbarazzanti, più meschini e più umani da una coppia davvero improbabile.


E’ una storia d’amore
tra due esseri che rivendicano il loro diritto all’imperfezione, a essere egoisti, inadeguati, soli e disperati. Hanno il coraggio di amarsi e  di desiderarsi senza ignorare le complicazioni, in un mondo in cui sempre più si tende a nascondere dubbi e sconfitte dietro sgargianti e sorridenti profili virtuali.

Sesso, morte, nevrosi, egoismo: la sfida è quella di far scaturire la comicità a partire da questi temi, affrontandoli con sincerità e irriverenza attraverso due personaggi che rivendicano a ogni passo la propria inadeguatezza, i propri limiti, le proprie imperfezioni e bassezze e che, nonostante questo, sono determinati ad amarsi contro tutto e tutti.

NOTE DI DRAMMATURGIA
Tabù nasce da una richiesta degli attori Monica Faggiani e Angelo Tronca: una coppia improbabile già a colpo d’occhio. Proprio questa “improbabilità” mi ha spinto a immaginare i loro personaggi in situazioni al limite, scomode, imbarazzanti. Tabù è anche un testo su una società capace apparentemente di parlare di qualunque cosa e al tempo stesso incapace di vera empatia e di vera comunicazione: una società che cerca di eliminare tutto ciò che è imperfetto, antiestetico, angosciante, umano, e dove la nostra vita e la sua rappresentazione “social” sono sempre più scisse e schizofreniche. Tabù è anche una storia d’amore, e di sesso, tra due esseri imperfetti, egoisti e nevrotici che cercano disperatamente di amarsi nonostante errori e incomprensioni. Due esseri che, credo, in fondo somiglino anche noi: dietro alla maschera di perfezione che il mondo ormai impone, in questa sorta di “Ritratto di Dorian Grey” al contrario in cui viviamo, in cui le nostre immagini virtuali diventano sempre più sorridenti e affascinanti, mentre i nostri veri volti mostrano l’angoscia, la solitudine e la paura di non essere all’altezza di quei mostri di perfezione da noi stessi creati.

TEATRO BINARIO 7
TABÙ
un progetto di Monica Faggiani, Dario Merlini e Angelo Tronca
drammaturgia e regia Dario Merlini
con Monica Faggiani, Dario Merlini
produzione Faggiani, Merlini e Tronca in collaborazione con Teatro dell’Allodola – Le Irriverenti

Date spettacoli
venerdì 15 ottobre alle 20.30
sabato 16 ottobre alle 20.30

Biglietti
intero 15 € | ridotto 12 € | allievi Binario 7 10  € | under 18 6  €
Si consiglia l’acquisto online su www.binario7.org

Per informazioni e prenotazioni:
Teatro Binario 7
via Filippo Turati 8, Monza
039 2027002 | biglietteria@binario7.org

 

Rispondi