Cineteca Milano celebra i primi 10 anni con una rassegna ad ingresso gratuito dal 26 al 30 ottobre

Milano – Dal 26 al 30 ottobre 2021 Cineteca Milano celebra I PRIMI DIECI ANNI DEL MIC – Museo Interattivo del Cinema proponendo una rassegna ad ingresso gratuito composta da capolavori del cinema proiettati 35 mm, per non dimenticare la magia della pellicola e il suo immaginario.

Prendiamo l’orologio e proviamo a portare indietro le lancette a dieci anni fa: nelle sale il cinema era solo in pellicola, in 35mm, il pubblico era più numeroso, mentre la pandemia era presente solo nei film distopici
Dieci anni fa, un po’ distante dal centro, ma in un quartiere di Milano vivo come Niguarda, presso la ex Manifattura Tabacchi nasceva il MIC – Museo Interattivo del Cinema. Una grande scommessa per Cineteca Milano: un museo nuovo dove si impara a conoscere la settima arte in maniera immersiva e interattiva, unico in Lombardia ma posizionato in un luogo dove non arrivava ancora la metropolitana. In poco tempo però, grazie alla programmazione di qualità, all’arrivo della linea lilla e alle collaborazioni con le realtà culturali cittadine, il MIC ha trovato una grande accoglienza da parte del pubblico milanese e non solo.

Nel festeggiare questa ricorrenza, Cineteca Milano propone un’immersione nella cinematografia del 2011. Tanti, infatti, i titoli degni di nota in quell’anno di svolta per la Cineteca di Milano, tanti gli autori che hanno lasciato il segno con le loro pellicole nei più importanti festival internazionali, tanti i 35mm che vedono la luce in quell’anno e che di lì a poco saranno accantonati, appunto, a favore dei supporti digitali.

Per ricordare la magia della pellicola, i film proposti durante i festeggiamenti saranno proiettati in 35mm. In programma The Artist di Michel Hazanavicius che vinse cinque Premi Oscar; La versione di Barney, presentato in Concorso alla 67. Mostra del Cinema di Venezia; Arriety – Il mondo segreto sotto il pavimento, pellicola prodotta dallo Studio Ghibli e sceneggiato dal grande regista giapponese Hayao Miyazaki. E poi ancora Pina di Wim Wenders; Midnight in Paris di Woody Allen, film di apertura del Festival di Cannes 2011, premiato con l’Oscar e con il Golden Globe alla Migliore Sceneggiatura Originale; A Dangerous Method di David Cronenberg, Carnage di Roman Polański e La pelle che abito di Pedro Almodóvar.

In rassegna anche un omaggio alla città di Milano con due film girati dal premio Oscar Gabriele Salvatores nel capoluogo meneghino: Kamikazen – Una notte a Milano (1987) e il suo remake Comedians (2021), uscito nei cinema la scorsa estate.  A distanza di 34 anni dal suo film d’esordio, Salvatores torna infatti ad adattare per il cinema l’opera teatrale di Trevor Griffiths, che ebbe un enorme successo al teatro dell’Elfo di Milano e venne replicato per 3 anni di seguito dal gennaio 1986, con la regia teatrale dello stesso Salvatores.

Per festeggiare i 10 anni del MIC anche con la magia del muto Cineteca Milano presenta in anteprima il film Ham and Eggs at the Front (1927) di Roy Del Ruth, appena presentato alle Giornate del Cinema Muto di Pordenone, una commedia genuinamente divertente, dove le gag si innestano nel contesto drammatico e spaventoso della Prima guerra Mondiale. L’unica copia esistente del film è stata ritrovata negli archivi di Cineteca Milano e successivamente restaurata. La proiezione sarà accompagnata dal vivo al pianoforte da Francesca Badalini.

La rassegna sarà inoltre l’occasione per riflettere sui cambiamenti che hanno segnato il MIC ma anche la storia dei musei nel corso di questi 10 anni. Nel territorio lombardo e nazionale il MIC è un punto di riferimento virtuoso per l’utilizzo dell’interattività e del gaming all’interno di un’esposizione museale. Nel 2021 infatti il MIC è stato oggetto di un importante ampliamento che ha visto la realizzazione di una sala totalmente dedicata alla Virtual Reality e una dedicata al Gaming e ai Videogame Arcade, con l’obiettivo di creare una commistione tra cimeli storici e fruizione contemporanea, valorizzando e promuovendo il proprio patrimonio anche attraverso le nuove tecnologie. Rientra infatti in quest’ottica la realizzazione di BEHIND THE LIGHT- The Extraordinary Life of Luca Comerio, l’applied game sviluppato da un’idea originale di Cineteca Milano per promuovere e diffondere presso il pubblico più giovane la propria missione, le proprie collezioni, il proprio Museo.

Cineteca Milano 𝗠IC
Viale Fulvio Testi 121 Milano Bicocca
Biglietto gratuito con prenotazione 
https://www.cinetecamilano.it/location/mic/programma-film

 

Rispondi