Prima Personale di Maria De Matteis: in mostra al Museo Faggiano la bellezza del Salento

Il Salento è ricchissimo di opere d’arte, reperti archeologici e strepitosi paesaggi naturali. Si ispira proprio alla bellezza del Salento, che la circonda, l’artista Maria De Matteis che dal 23 al 26 agosto dalle 19.30 alle 22.00 terrà la sua prima Personale nel famoso Museo Faggiano, in via Ascanio Grandi 56 a Lecce, a due passi dalla bellissima Porta San Biagio che introduce ai locali della movida leccese.

In mostra la bellezza del Salento.
La Personale inizia il 23 agosto alla vigilia dei grandi festeggiamenti in onore di Sant’Oronzo, Giusto e Fortunato, i tre Santi protettori di Lecce. Dopo due anni di restrizioni, la grande Festa, che si svolge dal 24 al 26 agosto, ricca di luminarie, bancarelle, fuochi d’artificio, giostre… concerti bandistici, ritorna al suo antico splendore.


E’ da anni che sognavo di realizzare la mia prima mostra”, dice la pittrice Maria De Matteis. “Con i miei quadri dipingo la bellezza dei paesaggi salentini: il mare, le scogliere, le spiagge, le rocce disegnate dai venti. Spesso si tratta di quadri su commissione. Allora nel realizzarli mi ispiro anche al carattere del committente e cerco il soggetto giusto per lui come il quadro sulla Grotta Zinzulusa che incornicia il mare con la promessa di nuovi orizzonti… Amo i colori accesi come accesi sono i colori del Salento e la tecnica del bassorilievo per dare ai miei quadri più movimento”.

E’ realizzata in color oro Porta Napoli con il suo viale fiorito, perché la pietra leccese diventa dorata sotto i raggi del sole del Salento”, spiega l’artista.

Molto importante e significativa è anche la location scelta per la prima mostra. E’ il Museo Faggiano, simbolo dell’Italia, dove le opere d’arte e la bellezza sono ovunque. Non a caso il Museo è particolarmente amato dagli americani che dopo l’articolo apparso in prima pagina sul New York Times, non mancano mai di visitarlo durante le loro vacanze in Italia. Il museo è in sostanza una casa privata che Luciano Faggiano acquistò per farne un ristorante. Ma scavando per sistemare le tubazioni, trovò tombe messapiche, reperti greci e romani…sylos e persino la Rosa dei Templari e la tomba di un vescovo con l’anello-sigillo.

“Siamo felici di ospitare la mostra di Maria De Matteis”, dice Luciano Faggiano. “Con il nostro piccolo museo ci impegniamo ogni giorno per proteggere e custodire la cultura”.

Intanto spopola sui social il video di presentazione della mostra. Realizzato e pubblicato sulla pagina
Carmen Mancarella Cultura&Turismo ha già superato le mille visualizzazioni in meno di 24 ore.

Dura esattametne 5 minuti: il tempo che ci vuole per raggiungere il Museo Faggiano passando da  Porta San Biagio.

GUARDA  IL VIDEO SU FB, tra poco disponibile anche
su YOU TUBE https://fb.watch/eYo7XVdgaL/

https://youtu.be/ek9BKkrugsg

Maria De Matteis
FB Creazioni salentine di Maria
Tel. 340.6494206

Mostra 23, 24, 25, 26 agosto 2022
Museo Faggiano
Via Ascanio Grandi 56 – Lecce
Orari: 19.30 – 22.00

 

Rispondi