Sotto il Cielo del Castello di Santa Severa: la fanfara della Polizia di Stato in concerto per la legalità martedì 23 agosto

Sotto il Cielo del Castello di Santa Severa“, rassegna promossa dalla Regione Lazio e organizzata dalla società regionale LAZIOcrea in collaborazione con ATCL – Circuito Multidisciplinare del Lazio, presenta, martedì 23 agosto alle 21, il concerto della Fanfara.

In occasione del 170° Anniversario della fondazione della Polizia di Stato, il Castello di Santa Severa ospita lo speciale Concerto per la Legalità della Fanfara, che celebra oltre un secolo e mezzo di storia e di valori.

Il repertorio del complesso musicale, diretto dal Maestro Secondino De Palma e composto da circa cinquanta musicisti-poliziotti, spazia tra interpretazioni sinfoniche e brani da concerto, toccando diversi generi, dalle opere originali per banda alle colonne sonore, dalla musica leggera alle composizioni jazz. Legalità, vicinanza alle comunità e alle persone più fragili della nostra società vengono veicolati attraverso il linguaggio universale della musica. Durante la serata, infatti, sono previsti diversi momenti di riflessione insieme agli ospiti sui temi della legalità, dell’amicizia, dell’inclusione e della solidarietà.

Il concerto sarà presentato dalla giornalista di RaiNews Chiara Paduano e vedrà l’avvicendarsi sul palco di molti ospiti. Presenti la coppia campione mondiale di nuoto sincronizzato formata da Giorgio Minisini e Lucrezia Ruggiero, appartenenti al Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, che hanno fatto grande l’Italia ai campionati del mondo di Budapest e ai recenti campionati europei di Roma. Insieme a loro anche la nuotatrice artistica Arianna Sacripante, che si allena e partecipa con Minisini a esibizioni di gala internazionali. Sacripante, medaglia d’oro ai Trisome Games nel 2016, è un’atleta con sindrome di down e fa parte del progetto Filippide, associazione romana che da oltre 20 anni promuove lo sport inclusivo come strumento per abbattere le barriere.

Altri ospiti dell’evento saranno il conduttore televisivo Massimiliano Ossini e Don Antonio Coluccia, entrambi proclamati “Poliziotto ad Honorem”, il primo per le attività di promozione a sostegno delle campagne di educazione alla legalità, il secondo per il costante impegno di supporto sociale e civile nel territorio e nelle periferie romane.

La serata vedrà inoltre la presenza di un’altra eccellenza italiana che vive a Cerveteri: Giuseppe Amato, il pastry chef che a novembre 2021 è stato nominato dall’associazione francese Grandes Tables du Monde! “Miglior pasticcere del mondo”.

Non finisce qui. Durante la serata sarà esposte nel Castello tre auto storiche della Polizia di Stato: la Fiat 1100/103E in uso negli anni 50/60, la Fiat 1100EL conosciuta come la “Signora in rosso” e l’Alfa Romeo Giulietta 1300TI in uso alla Polizia stradale dagli anni 60.

Prima del concerto, inoltre, dalle 17.30, davanti al Castello di Santa Severa sarà possibile compiere un atto di solidarietà partecipando alla raccolta straordinaria di sangue promossa dall‘Associazione “Donatorinati” della Polizia di Stato, destinata all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Palidoro.

Il Castello, di proprietà della Regione Lazio, è gestito da LAZIOcrea in collaborazione con il Comune di Santa Marinella e Coopculture.

Ingresso gratuito
Instagram www.instagram.com/castellosantasevera
Facebook www.facebook.com/CastellodiSantaSevera
Twitter www.twitter.com/Castello_Severa
Biglietteria: https://www.castellodisantasevera.it/lista-eventi

Info: info@castellodisantasevera.it

Castello di Santa Severa
SS1 Via Aurelia, Km 52,600
Santa Marinella

 

Rispondi