La stagione 17/18 MTM è ‘con te’ è stata presentata oggi, insieme alla nuova presidente

Si è tenuta oggi la conferenza stampa di presentazione per la Stagione Teatrale 20117/2018 di MTM – Teatro Litta e Teatro Leonardo, alla presenza dell’assessore alla cultura del Comune di Milano Filippo del Corno e di diversi artisti degli spettacoli in cartellone, che daranno vita nei tre Teatri a 46 titoli, 270 repliche, 10 produzioni MTM, 11 prime nazionali e 3 progetti speciali.

In apertura subito un colpo di scena per il cambio della guardia alla guida della Fondazione Palazzo Litta per le Arti Onlus,  che dal 2015 con la nascita del nuovo progetto artistico MANIFATTURE TEATRALI MILANESI gestisce il Teatro Litta e il Teatro Leonardo, e che ora affida la presidenza a Gaia Calimani, essendosi dimesso dalla carica, per coerenza ideologica al raggugimnento del 60mo anno, il socio storico Gaetano Callegaro, che mantiene il ruolo di consigliere e di fatto continuerà ad essere impegnato all’interno del progetto artisticico di MTM. Non possiamo che porgere le nostre congratulazioni per la scelta di Gaia Calimani al nuovo incarico, che la consacra in un ruolo in cui non potrà che aumentare la sua già apprezzata presenza.

Si sono poi susseguite alcune disquisizioni sull’attività  sull’attività di MTM e del suo impegno nel produrre cultura, spettacoli  e iniziative culturali nelle tre sale teatrali: Il Teatro Leonardo, il Teatro Litta e la Sala la Cavallerizza attraverso l’impegno dei suoi direttori artistici Gaetano Callegaro, Valeria Cavalli, Corrado d’Elia, Antonio Syxty, Paolo Scotti. Tutti concordi nell’affermare: “Ci sentiamo di dire che vogliamo stare con il pubblico, e non, viceversa, chiedere al pubblico di stare con noi. Invertire la direzione è importante, ci responsabilizza ancora di più, e ci induce a voler essere sempre vicini al nostro pubblico nei gusti, nelle tematiche, nelle ide.  Perché noi siamo quelli diversi da tutti”.

Qui di segutito la stagione 2017/2018 è “con te”:

Si comincia il 29 settembre con HORS – House of the Rising Sun, a cura di Renzo Francabandera e Diego Vincenti, per poi lasciare spazio a un ricco calendario di prime nazionali, produzioni MTM, coproduzioni, ospitalità, attori, registi e personaggi di spicco del panorama culturale italiano.

La Tempesta, L’inquilino, Babilonia Teatri, E Johnny prese il fucile, Claudia Marsicano in R.OSA – 10 esercizi per nuovi virtuosismi, Thyssen – Opera Sonora di e con Ezio Mauro, Renato Mannheimer ne Il Sondaggista, Davide Calabrese e Lorenzo Scuda di Oblivion in Far finta di essere G…, Un principe ispirato ad “Amleto” di Shakespeare, La Trilogia della villeggiatura, Opera Antigone, Riccardo Rossi, Roberto Castello, Rimbamband, Federico Rampini, Vanni De Luca, Compagnia Corrado d’Elia (Io, Ludwig Van Beethoven; Riccardo III; Poesia, la Vita; Dante, Inferno), Maria Teresa Ruta e Guenda Goria in Sinceramente bugiardi, Salomè di Alberto Oliva, Cyrano sulla luna, La merda, Annagaia Marchioro e Serena Sinigaglia, La paranza dei bambini di Roberto Saviano, Anna K liberamente ispirato ad “Anna Karenina”, Montagne russe, Andrea Scanzi con Eroi, Oblivion, Architettura addio di Antonio Syxty dagli scritti di Alessandro Mendini, Fuori misura, A single man, Roberto Latini, Roberto Carrozzino e Martina Nadalini, La grande rivolta di Antonio Syxty, dai romanzi e le poesie di Nanni Balestrini.

Per la stagione 2017/2018 MTM propone tre diverse tipologie di ABBONAMENTO:

 

6 MTM CON TE (90)
6 spettacoli a scelta, di cui 1 produzione Manifatture Teatrali Milanesi
UNI CON TE ( 50)
4 spettacoli a scelta per studenti e dipendenti universitari muniti di tesserino in corso di validità
MTMDONO ( 40)
2 ingressi a scelta

ABBONAMENTO COMPAGNIA CORRADO D’ELIA CON TE (€ 50)
I 4 spettacoli di Corrado d’Elia in vendita fino a esaurimento disponibilità

 

Rispondi