Stella Polaris Ulloriarsuaq, al Cinema Spazio Oberdan di Milano dal 28 agosto al 5 settembre

Dal 28 agosto al 5 settembre 2018 Fondazione Cineteca Italiana presso Cinema Spazio Oberdan di Milano presenta in anteprima per l’Italia il film-progetto Stella Polaris Ulloriarsuaq.

Il progetto è sito in Groenlandia e coinvolge i media della fotografia e del cinema per raccontare, attraverso le emozionanti immagini notturne dei ghiacciai illuminati dalle luci naturali del cielo nordico e da quelle artificiali degli artisti – Nomi Baumgartl, Sven Nieder, Yatri N. Niehaus e Laali Lyberth -, una tematica oggi sempre più scottante. Imponenti e silenziosi, questi monti frastagliati si ergono come simbolo del surriscaldamento globale e creano un ponte per la consapevolezza tra arte, cultura e scienza. Gli artisti che hanno partecipato al progetto non hanno solo incontrato i luoghi, ma anche le persone le cui vite sono influenzate dallo scioglimento dei ghiacci.

Il film è stato presentato in concorso al Los Angeles Film Festival ed è arrivato in Italia con successo al Trento Film Festival.

Dei quattro artisti è Yatri N. Niehaus che si è occupato di dirigere il prodotto cinematografico. Nato a Berlino nel 1987 da genitori tedeschi e ghanesi è cresciuto nelle isole Canarie. Dopo la maturità, è stato attratto da numerosi set cinematografici dove ha completato i suoi primi cortometraggi. Nel 2009 ha iniziato a studiare presso la prestigiosa Università della televisione e del cinema di Monaco. Ha scritto e diretto numerosi cortometraggi per fiction di corta e media lunghezza che hanno vinto dei premi al Festival del cinema ambientale a Yale, interfilm Festival internazionale del cortometraggio di Berlino e molti altri festival in tutto il mondo. Stella Polaris Ulloriarsuaq è il suo primo lungometraggio e lavoro documentario.

 

Modalità d’ingresso al Cinema Spazio Oberdan
Piazza Oberdan Milano
Biglietto intero € 7,50
Ridotto con *Cinetessera € 6
Gratuito per ragazzi dai 16 ai 19 anni
*Cinetessera annuale € 10

 

Rispondi