Officine Riunite Milanesi: i prossimi appuntamenti a partire dal 21 ottobre

Milano, 19 ottobre 2018 – L’autunno di Officine Riunite Milanesi – il più eclettico dei cocktail bar sotto la Madonnina – continua all’insegna della scoperta dei protagonisti della grande mixology internazionale con una serie di eventi unici organizzati dal CEO Giorgio Santambrogio.

Il primo si svolgerà domenica prossima, 21 ottobre, quando arriverà Filippo De Martino de La Punta Agaveria, locale romano di successo, fondato da Cristian Bugiada e Roberto Artusio (soci del famoso Jerry Thomas Project, il miglior cocktail bar italiano secondo la classifica dei World 50 Best Bars), e dedicato ai distillati di agave e alla cucina messicana autentica, ben lontana dagli stereotipi tex-mex. “Officina y Mexico” – questo il nome della serata che avrà inizio alle 19.30 – vedrà in azione De Martino insieme alla squadra di Officina per una serata di cocktail a base di tequila e mezcal, i prodotti che si ricavano dall’agave. Tapas raffinate e musica messicana saranno il perfetto accompagnamento per una mixology sempre più di tendenza.

Il viaggio alla scoperta dei migliori mixologist del mondo proseguirà domenica 4 novembre con Eric Adinaev, bartender del Mitzva Bar di Mosca, che, insieme alla direttrice Olga Larina, porteranno a Milano lo “spirito” russo con cocktail signature a base di polugar, il distillato sovietico per eccellenza, antenato della vodka, derivato artigianalmente dal pane di segale che secoli fa si trovava tradizionalmente sopra ogni tavola del Paese. Sarà dunque un’occasione unica per degustare drink altrimenti introvabili in Italia, accompagnati da una serie di piatti tipici della cucina russa.

Domenica 25 novembre sarà invece la volta di “Officina meets The 50 Best”. Dopo aver ospitato il primo della classifica dei World 50 Best Bar lo scorso settembre, questa volta protagonisti al bancone saranno Giovanni Allario e Juliette Larrouy de Le Syndicat Cocktail Club di Parigi – al 24° posto nella classifica che creeranno signature cocktail realizzati unicamente con prodotti del loro Paese. Non a caso, Le Syndicat si definisce orgogliosamente “organizzazione di difesa dei distillati francesi”. In abbinamento al bere, sarà proposta una selezione di piccoli piatti, ovviamente di cucina transalpina.

Officine Riunite Milanesi è un luogo fatto da persone per le persone; dove l’elemento principale vuole essere da sempre il fattore umano.

“Non avevo nessuna intenzione di aprire un locale”, afferma il patron Raffaello Polchi, la cui passione per i motori l’ha portato a creare uno spazio dove poter accogliere gli artigiani e i propri amici, dove potergli offrire un drink. Da lì il progetto ha attirato sempre più persone che con il loro lavoro hanno contribuito a rendere questo “paese dei balocchi”, un luogo versatile e unico nel suo genere, tutto da scoprire, dove si beve bene, e dove ogni oggetto ha qualcosa da raccontare perché rappresenta ognuno di coloro che hanno fatto parte del team di lavoro e perché è stato realizzato a mano da chi vi lavora.

Officina si trova in Via Giovenale 7 ed è aperta ogni giorno dalle 19:00 alle 2:00. Per potersi assicurare un posto è necessario prenotare al numero 346 3077272.

 

Rispondi