CDSHotels: la prima stagione per il nuovo gioiello ‘Porto Giardino’ a Monopoli

Un grande centro congressi con cinque ampie sale, di cui una con 1200 posti a platea, tre piscine, 218 camere, quattro ristoranti immersi in 20 ettari di parco con vista sul meraviglioso mare di Monopoli, località Capitolo. Sono questi i numeri di Porto Giardino, il nuovo gioiello di CDSHotels, alla sua prima stagione, già quasi tutto esaurito (www.cdshotels.it).

Tra oleandri in fiore, pini e ulivi secolari, il villaggio si estende dal mare, costeggiando una gravina, sino all’entroterra. Al centro tutti i servizi, ma anche tre maestosi trulli, in omaggio alla vicina Valle d’Itria e la Nelloland, un vasto parco giochi attrezzato di tutto punto per la gioia dei bambini e dei loro genitori.

Porto Giardino è incastonato in un territorio ricco di storia e natura selvaggia: è lambito dall’antica via Traiana che passa davanti a una chiesetta medioevale e si trova a pochi passi dalla Cintola: cave di pietra scavate dall’uomo, dove si è insinuato il mare, dando vita a piscine marine. Inoltre è  poco distante dal Parco regionale delle Dune costiere di Torre Canne.

Si può dormire in eleganti camere adiacenti alla hall oppure in spaziose bi-camere ideate per le famiglie con giardinetto privato dove leggere in tranquillità, meditare o chiacchierare con i propri familiari.

I ristoranti sono molto scenografici. Vi è il ristorante Ippocampo, con il grande affresco-bassorilievo di un cavalluccio marino e con la sua grande terrazza vista mare, il ristorante Nettuno dove campeggia il bassorilievo del Dio Nettuno tra affascinanti sirene e lampadari a forma di pesciolini di cristallo che sembrano nuotare sospesi nell’acqua/aria. Qui viene servita cucina internazionale e italiana. Poi vi è il ristorante Il Pugliese dove si può degustare cucina tipica per cena e il ristorante Il Vegetariano per pranzo, entrambi da prenotare in loco e compresi nella quota di soggiorno.

La qualità è top. Le pizze vengono lavorate a mano e cotte nel forno di pietra, mentre vengono serviti dal personale ogni giorno tre primi, tre secondi, per non contare i contorni, gli antipasti, il dolce e la frutta. Anche al bar, bevande alla spina e stuzzichini sono all inclusive. Ma anche aperitivi, passaggi frutta, gelato e sorprese gastronomiche di mezzanotte.

PIZZE LAVORATE A MANO E COTTE NEL FORNO DI PIETRA
VEDI CON NOI IL VIDEO
https://www.facebook.com/620441691475750/videos/1382515942178187

Le tre piscine offrono una vista panoramica sul mare di Capitolo, che spicca per la sua trasparenza e il colore della sabbia, desertica.

Incluso nel soggiorno per tutti gli Ospiti vi è un percorso benessere nella SPA, guidata dalla SPA manager molto brava anche nei massaggi rilassanti e tonificanti (da prenotare a parte).

Il percorso benessere, assolutamente da provare, punta sull’idroterapia e la cromoterapia, tra docce emozionali, doccia svedese e vasca con idromassaggio, benefica sia per la cervicale che per la schiena.

VISITA CON NOI LA SPA
https://www.facebook.com/620441691475750/videos/198303378926027

La sera risate matte poi con lo staff dell’animazione che offre spettacoli di cabaret divertenti e spensierati al ritmo della sigla CDSHotels
https://www.facebook.com/620441691475750/videos/991017595022913

UN GRANDE POLO CONGRESSUALE
Perfettamente equidistante dai due aeroporti di Brindisi e di Bari, Porto Giardino ha tutte le potenzialità per  restare aperto tutto l’anno, dando lavoro a molte persone, grazie all’ampio polo congressuale con l’ampia sala da 1.200 posti a sedere, ma anche altre sale per duecento e cento posti. Il centro è arricchito da un grande affresco dove si leggono le pagine più belle della Storia pugliese, raffigura infatti l’Imperatore Federico II, circondato dai cavalieri e dai suoi cortigiani. Ai suoi piedi vi è la vasta foresta oritana, dove lui amava cacciare con il Falcone (famoso il suo trattato sulla Falconeria). In omaggio a Monopoli vi è poi  il miracolo della Madonna della Madia, venerata appunto a Monopoli e la cui effige è raffigurata quasi in tutti gli angoli più suggestivi della città. Si dice che le travi che servivano per ultimare la cattedrale in onore della Madonna arrivarono dal mare, come per miracolo. Da quel giorno la Madonna prese il nome della Madonna della Madia perché Madia viene dallo spagnolo Almadios che vuol dire TRAVI. Un miracolo raffigurato negli affreschi di Porto Giardino e che conferisce un particolare fascino a tutto il villaggio, firmato CDSHotels.

VISITA CON NOI IL GRANDE CENTRO CONGRESSUALE ALBATROS E I SUOI AFFRESCHI
https://www.facebook.com/620441691475750/videos/411329873630058

CDSHotels
Via Bastianutti
73100 Lecce
Tel 0832.351321 int 1
www.cdshotels.it
booking@cdshotels.it

 

Rispondi